Il Metropolitan Museum spedisce scatole d’arte agli anziani di New York che vivono soli

In collaborazione con Citymeals on Wheels, organizzazione impegnata nell’assistenza domiciliare a persone anziane che vivono da sole, il Met ogni mese realizza per loro una “art box” per stimolare la loro creatività e far pesare meno la solitudine. Ecco come funziona e cosa contiene

Met Art Box
Met Art Box

Si chiama Your Met Art Box il progetto lanciato dal Metropolitan Museum di New York insieme a Citymeals on Wheels, organizzazione impegnata nell’assistenza a persone anziane che vivono sole, preparando e consegnando loro pasti a domicilio. Si tratta di un’iniziativa che coniuga solidarietà e arte, intesa quest’ultima anche come strumento per ispirare le menti e la creatività delle persone anziane sole, tra le vittime principali dalla pandemia e dei ripetuti lockdown.

COME FUNZIONA “YOUR MET ART BOX”

In cosa consiste la speciale collaborazione tra il Met e Citymeals on Wheels? Ogni mese il museo realizza una nuova Your Met Art Box, ovvero una scatola che contiene quattro cartoline con immagini a colori delle opere della propria collezione, materiali e altri oggetti che coinvolgono i sensi, opuscoli di informazione sulle opere d’arte prese in esame dalla box, ingressi gratuiti al Met e una serie di attività pensate per spingere i destinatari della scatola a riflettere sull’arte e a incoraggiarne il dialogo. A tal fine, i volontari di Citymeals on Wheels sono stati formati dall’Education Department del museo su come incoraggiare gli anziani a utilizzare la scatola e soprattutto su come tenere con loro conversazioni sull’arte. “L’arte ha il potere di guarire le comunità”, hanno dichiarato Heidi Holder, Frederick P. e Sandra P. Rose dell’Education Department del Met, “e queste conversazioni tra i volontari di Citymeals e gli anziani incentrati sui capolavori rafforzano le connessioni tra le persone. Alcuni destinatari stanno già utilizzando i loro pass per visitare il Met con amici e familiari, ricongiungendosi con i propri cari mentre la nostra città risorge”.

LA SCATOLA D’ARTE PENSATA DAL MET PER GLI ANZIANI DI NEW YORK

Ogni mese Your Met Art Box viene inviata a oltre mille destinatari e volontari di Citymeals. Il tema della scatola di luglio è Summer in New York City, e include materiali per progettare e creare un ventaglio di carta., ha aggiunto: “Citymeals è entusiasta di collaborare con il Met per portare l’arte agli anziani newyorkesi costretti a casa”, spiega Vivienne O’Neill, Senior Director of Volunteer Programs and Corporate Engagement di Citymeals on Wheels. “Molti dei nostri destinatari hanno bei ricordi di visite al museo, ma non sono più in grado di tornarci. Con queste scatole d’arte mensili, inviate direttamente alle loro case, i destinatari di Citymeals possono godere della meraviglia e dell’ispirazione dell’arte”.

– Desirée Maida

www.metmuseum.org 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.