Siamo tutti sulla stessa barca. La mostra di Olaf Breuning a Milano

Galleria Poggiali, Milano – fino al 28 mazo 2020. La galleria Poggiali ospita la prima personale di Olaf Breuning, a cura di Lorenzo Bruni. Diversi linguaggi dialogano all’interno della mostra, trasmettendo un profondo messaggio di comunità, tra leggerezza e ironia.

Una grande scultura specchiata, posta al centro dello spazio espositivo, riflette l’esterno all’interno. Dall’approccio bidimensionale si passa a un’esperienza tridimensionale. Le immagini riflesse risultano tangibili, ma in verità sono fuggevoli e inafferrabili.
Olaf Breuning (Svizzera, 1970) si esprime con piccata ironia, cercando di scardinare il pubblico dalle sovrastrutture culturali alle quali è ancorato. “La ricerca di Breuning è da sempre attenta ai cambiamenti sociali e alle immagini usate in quanto strumenti di nuova ritualità”, sottolinea il curatore Lorenzo Bruni. La semplicità del vocabolario non prescinde dalla profondità del messaggio. Parlare di “senso di comunità”, oggi, in un mondo trasportato dal flusso digitale ‒ andando alla deriva se non guidato a dovere ‒, dove l’individualismo regna sovrano, è difficoltoso. Breuning, però, riesce nell’intento, immergendo il suo lavoro in un’atmosfera surreale capace di far nascere interrogativi e, anche, potenziali risposte.

Valentina Muzi

Evento correlato
Nome eventoOlaf Breuning - We Are All In the Same Boat
Vernissage20/05/2020 no
Duratadal 20/05/2020 al 24/07/2020
AutoreOlaf Breuning
CuratoreLorenzo Bruni
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoGALLERIA POGGIALI
IndirizzoForo Buonaparte 52 - Milano - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Muzi
Valentina Muzi (Roma, 1991) è diplomata in lingue presso il liceo G.V. Catullo, matura esperienze all’estero e si specializza in lingua francese e spagnola con corsi di approfondimento DELF e DELE. La passione per l’arte l’ha portata a iscriversi alla Facoltà di Studi Storico-Artistici dell’Università di Roma La Sapienza, laureandosi in Storia dell’Arte Contemporanea e svolgendo il tirocinio formativo presso il MLAC - Museo e Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Ateneo, parallelamente ha frequentato un Executive Master in Management dei Beni Culturali presso la Business School del Sole24Ore di Roma. Dal 2016 svolge attività di PR, traduzione di cataloghi, stesura di testi critici e curatela indipendente. Dal 2017 svolge l’attività di giornalista di taglio critico e finanziario per riviste di settore. Attualmente è membro del Board Strategico presso l’Associazione culturale Arteprima noprofit, nella stessa ha svolto il ruolo di Social Media Manager ed è Responsabile organizzativa della piattaforma Arteprima Academy.