“Più arte, più amore”: la campagna di sostegno ai musei attraverso t-shirt in edizione limitata

Si chiama “Il Giro del Mondo in 80 Musei” la campagna di solidarietà al sistema dell’arte partita dalla startup Sep T-shirt in collaborazione con Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21: ecco le magliette in edizione limitata.

Sep T Shirt More Art
Sep T Shirt More Art

Nato durante il secondo lockdown e diventato un network di solidarietà destinato ad ampliarsi progressivamente: Il Giro del Mondo in 80 Musei è un progetto per incentivare la ripartenza della cultura e diffondere ovunque un messaggio d’amore nei confronti del sistema dell’arte. Al centro, le magliette prodotte da Sep T-shirt – marchio fondato da Michele Lamanna e Bianca Frondoni e specializzato nella realizzazione di merchandising di qualità per musei, mostre ed eventi culturali – con il patrocinio di Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21, che agisce come cabina di regia istituzionale del progetto. Sulle t-shirt – una capsule in tiratura limitata – campeggia a caratteri cubitali la scritta AMORE/ART un gioco di parole tra l’inglese e l’italiano che vuole significare “più arte, ma anche più amore”.

Sep T Shirt More Art
Sep T Shirt More Art

IL GIRO DEL MONDO IN 80 MUSEI: LE MAGLIETTE DI SEP T-SHIRT

Finora le realtà museali che hanno aderito al progetto sono Casa Natale Giuseppe Verdi, Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, Complesso Monumentale della Pilotta di Parma, Cortona On the Move, Museo Glauco Lombardi, Fondazione Matera Basilicata 2019, Museo Burel Belluno, Museo Egizio di Torino, Marsilio Editore, Palazzo Ducale Genova, Museo Nazionale di Matera, Castello di Torrechiara, Reggia di Colorno HEART Museum di Hering (Danimarca). L’obiettivo è quello di rendere virale la maglietta, promuovendola attraverso i propri canali di vendita, canali social e da eventuali promozioni abbinate all’acquisto di biglietti. Le t-shirt sono prodotte secondo gli alti standard di qualità, in cotone, realizzate interamente in Italia, confezionate con un packaging sostenibile e studiato per una logistica ottimizzata. Per ogni museo ente o fondazione è presente una personalizzazione dedicata. “Dopo l’ultimo anno e mezzo che è stato una vera e propria tempesta perfetta ci siamo tirati su le maniche e abbiamo fatto partire IL GIRO DEL MONDO IN 80 MUSEI, un progetto molto ambizioso con Parma Capitale della Cultura che sta coinvolgendo una bella fetta del mondo dell’Arte che indossa la nostra maglietta MORE ART usando un gioco grafico tra le parole Amore e MORE, più arte e più amore”, spiega ad Artribune Michele Lamanna, è quello che ci auguriamo dal futuro, quello per cui stiamo lavorando”.

– Giulia Ronchi

www.sept-shirt.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Ha collaborato con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne.