Dalle residenze d’artista alla Street Art di livello internazionale. Ecco tutte le novità del Festival DeltArte, fino a settembre protagonista nell’area del Delta del Po

Anche quest’anno il Delta del Po sarà invaso dalla creatività under 35: torna infatti DeltArte, il festival itinerante d’arte contemporanea, vincitore del bando Culturalmente 2014 promosso per il terzo anno consecutivo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Voci per la Libertà si riconferma capofila del progetto grazie al sodalizio intrapreso con l’ideatrice […]

Un render del progetto di Lucamaleonte

Anche quest’anno il Delta del Po sarà invaso dalla creatività under 35: torna infatti DeltArte, il festival itinerante d’arte contemporanea, vincitore del bando Culturalmente 2014 promosso per il terzo anno consecutivo dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Voci per la Libertà si riconferma capofila del progetto grazie al sodalizio intrapreso con l’ideatrice e curatrice della manifestazione, Melania Ruggini. Residenze d’artista e coinvolgimento delle scuole saranno gli ingredienti principali della terza edizione, in programma dal 24 aprile al 29 settembre 2015: tante le novità in serbo per i visitatori, a partire dalla tematica, dedicata alle “Identità riemerse”. Dopo “luoghi comuni, storie di confine” e “l’energia della creatività” (le tematiche delle precedenti edizioni) gli artisti selezionati sono invitati a confrontarsi ancora una volta con il territorio, questa volta da una particolare prospettiva: lo studio della componente sociale ed antropologica di riferimento.
Gli artisti si sono ispirati a narrazioni popolari e fonti storiche, chi rendendo omaggio ai mestieri ormai scomparsi, come la lavorazione tessile della canapa (Alessandra Biondi a Porto Viro) quale punto di partenza per riattivare un’economia legata agli artigiani dell’arte ormai in via di estinzione, chi attingendo dalla storia sociale locale per trarre nuovi spunti di riflessione e inedite connessioni (come Emmanuele Panzarini, Joseph Gerard Sabatino, Melinda Sefcic, Caterina Sega). Fra installazioni, murales, sculture, opere di land-art, arte pubblica, pittura e fotografia, video-contest. Tratto peculiare di questa edizione sono le residenze: tra gli altri Lucamaleonte, uno dei migliori street artist sulla scena nazionale e conosciuto benissimo anche negli USA e in Europa, soggiornerà una settimana a Rosolina Mare, realizzando un intervento di riqualificazione urbana che prevede un murales sui lati di un’ex casermetta dei vigili urbani, ora dismessa e fatiscente.

Programma completo: www.deltarte.com