Tele di juta, sculture di marmo, plastiche bruciate, intarsi dorati. Tra Canova e Burri la collezione AI 2017-18 porta l’arte in passerella, sul filo degli opposti.
Irresistibile il packaging, intensi e a volte audaci i colori, scaltra la comunicazione. Che pesca dall’immaginario pop, tra graffiti culture e icone dell’arte. Urban Decay e la sua collezione di trucchi dedicata a Basquiat.
Il sipario della moda parigina è calato sulle collezioni autunno-inverno 2017-18. Mantenendo qualche buona promessa, nonostante il clima ancora fragile e incerto della Ville Lumière.
Il tema della sottomissione rappresentato nella campagna ideata da Anthony Vaccarello, Inez Van Lamsweerde e Vinoohd Matadin sta smuovendo la capitale francese. Ma il punto è un altro.
A partire dal prossimo maggio, il Costume Institute, l’istituzione specializzata nella moda presso il Met di New York, dedica a Rei Kawakubo la seconda personale mai intitolata a un “sarto”. Al centro dell’attenzione la sua capacità di sfidare le tre convenzioni su cui si basa ogni discorso intorno alla moda: bellezza, buon gusto e fashionability.
Accessori come corpi. Disegni incisi su borse e scarpe, come fa l’ago sulla pelle. È la nuova collezione limited edition di Tod’s, che si avvale del talento di un’artista indiana…
Un grande spettacolo, durante l’ultima fashion week londinese. Una mostra di Henry Moore e una sfilata Burberry, riflettendo sulle sottili convergenze tra moda e scultura.
Dopo il successo ottenuto al Barbican Centre di Londra, dal quale è stata commissionata, la mostra “The Vulgar: Fashion Redefined” è da poco approdata al Belvedere di Vienna, negli ambienti del Winterpalais. Ci siamo fatti raccontare i dettagli dalla curatrice Judith Clark.
Ultimi scampoli della fashion week milanese. Un designer che arriva dall’Austria e un altro che incarna le sperimentazioni della scena romana. E a dominare sono le ispirazioni visionarie.
Dior lo aveva definito "The master of us all". Eppure Balenciaga era molto diverso dal collega francese. Le sue silhouette non esaltavano le linee della femminilità, ma cercavano forme nuove audaci. Il Victoria & Albert Museum di Londra celebra oggi il suo genio con una mostra.
Il report di Aldo Premoli su uno degli appuntamenti fashion più attesi dell’anno. Stavolta meno incisivo delle precedenti edizioni.
Collezione Autunno-Inverno 2017/18. Fra i protagonisti della Fashion Week milanese, Fendi, celebra la donna nella sua piena femminilità

I PIÙ LETTI