Lo Strillone: carabinieri e poliziotti alla ricerca dei dipinti rubati al museo di Castelvecchio su Il Fatto Quotidiano. E poi Patto per la Campania, Renzi visita Zaha Hadid

“I responsabili sono in manette, la polizia italiana è alla ricerca del bottino tra Moldavia e Ucraina”. Il Fatto Quotidiano aggiorna sulla caccia al tesoro rubato nel museo di Verona: “da oltre un mese due carabinieri e due poliziotti sono alla ricerca dei dipinti rubati al museo di Castelvecchio, nel centro storico di Verona, la […]

Quotidiani
Quotidiani

I responsabili sono in manette, la polizia italiana è alla ricerca del bottino tra Moldavia e Ucraina”. Il Fatto Quotidiano aggiorna sulla caccia al tesoro rubato nel museo di Verona: “da oltre un mese due carabinieri e due poliziotti sono alla ricerca dei dipinti rubati al museo di Castelvecchio, nel centro storico di Verona, la sera del 19 novembre 2015.[…] I presunti responsabili sono finiti in manette, ma è stato impossibile tornare in possesso delle opere. È così cominciata la ricerca e, come ogni caccia al tesoro che si rispetti, gli ostacoli non mancano. I quattro investigatori italiani si muovono su un terreno straniero al seguito dei colleghi moldavi e di quelli ucraini per individuare le opere e riportarle in Italia, ma l’Ucraina è uno Stato allo sbando e per i due latitanti, sfuggiti agli arresti, è facile nascondersi. Per questa ragione il 28 aprile alla sede dell’Eurojust all’Aia (Olanda) il pm, insieme al capo della squadra mobile Roberto Di Benedetto e al comandante del reparto operativo Tpc Antonio Coppola, incontreranno la procura generale ucraina e la polizia giudiziaria per chiedere una maggiore collaborazione”.

Il piano prevede investimenti in infrastrutture, cultura e turismo fino al 2020”. Il Tempo informa della visita di Renzi a Napoli, nell’ambito della quale “il premier si è recato in prefettura per la firma del Patto per la Campania, che prevede investimenti in infrastrutture, sviluppo economico e produttivo, ambiente, scuola, cultura, turismo e sicurezza. Renzi ha illustrato il piano di investimenti per 9 miliardi e mezzo fino al 2020 insieme con il sottosegretario alla presidenza del consiglio Claudio De Vincenti e il governatore della Campania Vincenzo De Luca”. Anche il Corriere della Sera si sofferma sul blitz campano di Matteo Renzi che a Salerno, “accompagnato dal governatore della Campania Vincenzo De Luca ha visitato ieri in anteprima la stazione marittima di Salerno – progettata dall’architetto Zaha Hadid, morta lo scorso 31 marzo – che sarà inaugurata oggi”.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Massimo Mattioli
É nato a Todi (Pg). Laureato in Storia dell'Arte Contemporanea all’Università di Perugia, fra il 1993 e il 1994 ha lavorato a Torino come redattore de “Il Giornale dell'Arte”. Nel 2005 ha pubblicato per Silvia Editrice il libro “Rigando dritto. Piero Dorazio scritti 1945-2004”. Ha curato mostre in spazi pubblici e privati, fra cui due edizioni della rassegna internazionale di videoarte Agorazein. È stato membro del comitato curatoriale per il Padiglione Italia della Biennale di Venezia 2011, e consulente per il progetto del Padiglione Italia dedicato agli Istituti Italiani di Cultura nel mondo. Nel 2014 ha curato, assieme a Fabio De Chirico, la mostra Artsiders, presso la Galleria Nazionale dell'Umbria di Perugia. Dal 2011 al 2017 ha fatto parte dello staff di direzione editoriale di Artribune, come caporedattore delle news.