Nasce a New York ONX Studio, spazio per creativi promosso da New Museum e Fondazione Onassis

Il nuovo spazio sarà dedicato ad artisti, filmmaker e designer che lavorano in Mixed Reality. E funzionerà da acceleratore e luogo di condivisione tra professionisti di diverse discipline

ONX Studio
ONX Studio

Inaugurerà alla fine della prossima primavera Onassis, NEW INC eXtended Reality Studio—ONX Studio, il nuovo spazio per artisti, filmmaker e designer che lavorano in Mixed Reality promosso dalla Onassis USA, emanazione della Fondazione Onassis dedicata alla cultura, e dal NEW INC del New Museum di New York, incubatore culturale a guida museale fondato da Lisa Phillips e Karen Wong nel 2013 e dedicato a sostenere l’innovazione, la collaborazione e l’imprenditorialità attraverso l’arte, il design e la tecnologia. ONX sorgerà all’interno della Studio Onassis Gallery nella Olympic Tower a Midtown Manhattan, quartier generale della Onassis USA.

IL NUOVO ONX STUDIO A NEW YORK

Progettato dallo studio di architettura con sede a New York Leong Leong, ONX Studio troverà casa un uno spazio di oltre 370 metri quadrati, facendo da acceleratore alla comunità di creativi che lavorano in Mixed Reality. Ospitati per un anno, periodo di tempo in cui dovranno sviluppare opere significative per la sfera pubblica, artisti, filmmaker e designer avranno l’opportunità di lavorare e sperimentare i propri progetti, in un ambiente che promuove la comunicazione, il confronto e la comunione di idee. ONX Studio sarà guidato dal direttore della NEW INC Stephanie Pereira, dalla sua co-fondatrice Karen Wong, dal direttore artistico ed esecutivo di Onassis USA Vallejo Gantner e dall’Head of Digital and Innovation della Fondazione Onassis Prodromos Tsiavos.

LA COLLABORAZIONE TRA NEW INC E LA FONDAZIONE ONASSIS 

Tra i creativi che entreranno a fare parte dello ONX Studio sono anche ex studenti di NEW INC, l’incubatore nel New Museum che negli ultimi sei anni ha attirato talenti che hanno esplorato la narrazione attraverso AR, VR, projection mapping, spatial audio e motion capture; tra coloro che hanno lavorato all’interno di NEW INC sono gli studi Scatter, New Reality Co, Dave & Gabe, Sensorium, Superbright, Hyphen Labs e gli artisti Stephanie Dinkins, Eliza McNitt, Jakob Kudst Steensen e Rachel Rossin. “ONX Studio è un’evoluzione di ciò che abbiamo appreso e sperimentato alla NEW INC”, ha dichiarato Lisa Phillips, Toby Devan Lewis Director del New Museum. “A New York lo spazio su misura per gli artisti che lavorano in Mixed Reality è scarso. La Fondazione Onassis ha avuto la visione di colmare questa lacuna e la loro competenza sarà preziosa mentre esploriamo nuove strade per queste esperienze ibride digitali e fisiche”. ONX Studio sarà in stretto dialogo con l’Onassis Lab, incubatore interdisciplinare della Fondazione Onassis ad Atene che realizzerà una serie di programmi di sviluppo professionale volta a supportare i creativi di diversi settori, incoraggiando così il confronto tra scienziati, artisti e pensatori. 

– Desirée Maida 

www.newmuseum.org

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.