In arrivo a San Francisco la sesta edizione di FOG Design+Art Fair. Tutte le novità della fiera

La fiera dedicata al design e all’arte contemporanea torna al Fort Mason Center for Arts di San Francisco per la sua sesta edizione, e registra un aumento delle gallerie partecipanti. Ecco i dettagli

FOG Art Fair - San Francisco
FOG Art Fair - San Francisco

I mesi autunnali sono tra i più “caldi” del calendario fieristico internazionale, con la Berlin art week capitanata da art berlin, con Frieze a Londra e, proprio in questi giorni, con Artissima a Torino. Nonostante l’incalzante agenda di questo ultimo scorcio di 2018, si prefigurano già le fiere che inaugureranno il 2019: tra queste, la californiana FOG Design+Art Fair, rassegna dedicata al design e all’arte contemporanea la cui sesta edizione si svolgerà dal 17 al 20 gennaio presso il Fort Mason Center for Arts di San Francisco.

LA FIERA

Negli anni, FOG è diventata un punto di riferimento per la comunità artistica sulla West Coast (e non solo) per il suo peculiare e audace modo di accostare design e arte e per la programmazione dinamica. Lo scorso gennaio la fiera ha ospitato 45 gallerie internazionali, a fronte delle 95 domande pervenute; il prossimo anno invece gli espositori saranno 53, 12 dei quali “new entries”: tra questi, Petzel, Andrew Kreps Gallery, Anton Kern Gallery, Perrotin, e Hauser & Wirth. “L’edizione 2019 della fiera rispecchierà la straordinaria crescita che FOG ha compiuto negli ultimi sei anni”, ha dichiarato Katie Page, membro del comitato di selezione. “Siamo entusiasti di offrire spazio a un più ampio elenco di gallerie quest’anno, e di avere una tale varietà internazionale nel nostro programma”. Come sempre, l’apertura della fiera sarà preceduta da un Galà di beneficenza organizzato per raccogliere fondi per supportare le mostre e i dipartimenti di architettura e design dello SFMoMA – San Francisco Museum of Modern Art.

SAN FRANCISCO CONTEMPORANEA

Con le sue fiere e la sempre più crescente attenzione che la pubblica amministrazione dedica allo sviluppo culturale della città, non si arresta l’ascesa di San Francisco a nuova capitale dell’arte contemporanea internazionale. Tempo fa vi parlavamo di Untitled Art Fair, la nota fiera che dal 2012 accompagna la Art Basel Week di Miami Beach che lo scorso anno ha inaugurato una nuova tappa nel quartiere Dogpatch di San Francisco, realizzando numeri più che soddisfacenti per una “prima volta”: oltre 50 espositori provenienti da 10 paesi, e soprattutto oltre 11mila visitatori. Una condizione, questa, confermata anche dall’ Arts & economic prosperity, uno studio sull’impatto che l’industria culturale ha sull’economia degli Stati Uniti redatto dall’organizzazione non profit Americans for the Arts. Secondo il report, il settore delle arti e della cultura, nella sola città di San Francisco, frutta ogni anno quasi un miliardo e mezzo di dollari e mantiene oltre 39mila persone con posti di lavoro full-time.

– Desirée Maida

San Francisco // dal 17 al 20 gennaio 2018
FOG Design+Art Fair
Fort Mason Center for Arts
www.fogfair.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.