Reportage da Naoshima, l’isola giapponese dell’arte

Tappa obbligata per i globetrotter dell’arte contemporanea, l’isola di Naoshima si trova in un arcipelago paradisiaco del Giappone. La sua icona, ormai celebre in tutto il mondo, è la zucca gialla con pois di Yayoi Kusama, spiaggiata proprio in riva al mare, dove a volte viene addirittura sommersa dall’acqua con l’alta marea. Siamo andati a visitarla per voi…

11 parchi a regola d’arte

I parchi artistici offrono esperienze culturali d'avanguardia e la possibilità di scoprire il misterioso legame che intercorre tra arte contemporanea e paesaggio. I giardini dell’arte, in tutta Italia, sono spazi meditativi e punti d’osservazione inediti densi di capolavori donati alla comunità da mecenati lungimiranti innamorati del talento. Così, fruire di un’esperienza artistica diventa una “passeggiata” per immergersi in opere faraoniche e visionarie create da artisti internazionali.

Dove suonano le pietre. San Sperate, il paese-installazione di Pinuccio Sciola

In Sardegna, a pochi chilometri da Cagliari, c’è un piccolo centro di circa 8mila abitanti. Il suo nome è San Sperate, e fin da subito si ha l’impressione di essere in un paese-museo. Un gran numero di murales adorna le vie, insieme a sculture e vere e proprie installazioni. Ma sono le pietre a turbare maggiormente…

Immagini della Camera degli Sposi di Andrea Mantegna. Il capolavoro mantovano...

Chiunque abbia studiato Storia dell'Arte, non tanto all'Università, ma anche solo nei licei (prima che qualche genio della politica italica decidesse che le nuove...

Il Giardino dei Tarocchi. La magia a Capalbio

Ci ha lavorato per diciassette anni. Lei è Niki de Saint Phalle e il progetto è il Giardino dei Tarocchi, che si trova a pochi passi da Capalbio. Ventidue arcani in forma di scultura. Sculture abitabili, passeggiabili, attraversabili.

Appello a Dario Nardella. Lasciamo Jeff Koons in piazza della Signoria

È alta tre metri, pesa due tonnellate: perché sbattersi a spostarla? Basterebbe un po' di sana pigrizia italiana, un po' di sano spirito del provvisorio (nulla è più definitivo del temporaneo, in questo Paese) per fare quel che bisognerebbe fare: lasciare il “Pluto e Proserpina” di Jeff Koons là dov'è, in piazza della Signoria, per sempre.

Bohemian Rhapsody. Reportage da Praga

La storia recente di Praga è stata segnata dalla dittatura, da una breve e sanguinosa Primavera, dalla divisione del Paese in Repubblica Ceca e Slovacchia. Ma ora la città prova a riprendersi. E l’arte contemporanea, come al solito, fa da traino.

Innsbruck. Capitale delle Alpi e di cultura

La principale città del Tirolo omaggia la propria tradizione attraverso iniziative, musei e progetti multimediali. Ma sono sempre più le realtà legate all’arte contemporanea e al design, dalle gallerie ai ristoranti ad alta quota. Un fervore a cui i collezionisti europei guardano con interesse.

Sardegna creativa. La storia di Pretziada

Lui artista, lei scenografa: insieme lasciano New York e Milano per il sud della Sardegna. Ciò che nasce è un concept space sia fisico che narrativo: Pretziada è uno "storytelling" e un quartier generale, nato per esaltare design e artigianato, cibo e arte dalla e sull’isola. Anticipazioni lungo un viaggio che è importante quanto la meta: una dichiarazione d’amore per la Sardegna, a caccia di nuove estetiche ai margini del contemporaneo.

C’è una basilica paleocristiana in Puglia… in rete metallica

Manfredonia, provincia di Foggia. Nel parco archeologico di Siponto, un artista milanese del 1987 fa rinascere una basilica paleocristiana. Con una struttura in rete metallica. E tutti impazziscono per l’opera di Edoardo Tresoldi.

Ecco le prime immagini della Pietà Rondanini di Michelangelo nel nuovo...

Arte sempre più in prima fila in prospettiva Expo. Se qualcuno aveva dei dubbi, ora arriva Michelangelo a dissiparli: già, perché a dare simbolicamente...

Ecco come sta cambiando lo skyline di New York

In un certo senso si può dire che New York sia il suo skyline. O meglio, lo skyline racconta forse meglio di qualsiasi altra chiave di lettura l’evoluzione – e l’involuzione – della città. Di questo racconta Alessandro Orsini, in questo articolo e nel suo libro “Forma Urbana”. Leggendo la città contemporanea come un organismo vivente immerso in un sistema di riferimento multidimensionale.

I PIÙ LETTI