Lorenza Longhi Today Is Not That Great, exhibition view at Fanta Spazio, Milano 2017, courtesy Fanta Spazio, Milano

Le modalità della tautologia. Lorenza Longhi a Milano

Fanta Spazio, Milano – fino al 17 luglio 2017. Fanta Spazio adatta ogni elemento architettonico all’imprevedibilità del ricorso. Serigrafie, incisioni su stoffa, ferro verniciato, cartone e plexiglass stabiliscono confini e geometrie che, da parete a parete, vengono smentiti, disturbati da un segno confuso, traccia di un pensiero troppo lucido.

Skillbuilding, tutte le performance di Drodesera. Comincia il Festival della Centrale Fies, a Dro....

“When the student is ready, the teacher will appear”: questa frase, scritta in uno straniante font Disney rosa, campeggia sulla cartolina di presentazione del...
Telemachos Pateris, della nonna, 2015, ferro, 60 x 6 0x 12 cm

All’ombra del Vesuvio. La storia di Telemachos Pateris

O' Vascio Room Gallery, Somma Vesuviana – fino al 17 luglio 2017. Pulita e splendente, la nuova personale di Telemachos Pateris organizzata a Somma Vesuviana disegna un percorso sulla storia e sulla leggerezza del male.
Ugo Rondinone, "Everyone Gets Lighter"

Apre a Istanbul una nuova, enorme, galleria: è Pilevneli Gallery. 5 piani, 1500 mq...

Ad inaugurarla Murat Pilevneli, curriculum di lusso nel mondo dell’arte contemporanea, ex fondatore di Galerist, aperta nel 2001 e lasciata nel 2011. Editore, curatore, si presenta nella settimana dell’arte con uno spazio di lusso.
John Armleder, Endless, 2016 – Museion, Bolzano – facciata mediale – photo Luca Meneghel

Bolzano. Museion s’illumina d’immenso

Museion, Bolzano – fino al 17 settembre 2017. La città di Bolzano e il suo museo inaugurano il periodo natalizio con una doppietta di eventi: lo psichedelico intervento luminoso di John Armleder e la mostra incentrata sul dialogo tra la fotografia e gli altri linguaggi della creatività.
Ralph Rugoff e Paolo Baratta. Photo by Andrea Avezzù. Courtesy La Biennale di Venezia

May You Live in Interesting Times. Presentata a Venezia la Biennale Arte 2019

Il presidente della Biennale di Venezia Paolo Baratta e il curatore Ralph Rugoff hanno dato ufficialmente il via al countdown verso la kermesse lagunare. Annunciando il tema e gli obiettivi della 58esima Esposizione Internazionale d’Arte.
Solo Show Robbie Williams - Exhibition view, Museion 2014. Collezione Gino Viliani. Foto Luca Meneghel

Robbie Williams. Della sparizione dell’artista o della sua moltiplicazione

Il nuovo artista di grido della scena internazionale? O nessuno? O centomila? Di chi è la mostra? Al Museion di Bolzano una sottile riflessione sulla produzione di progetti culturali non smetterà di porre domande sulla natura del mondo dell'arte.

Ma lo avete mai visto un ministro che in Biennale visita tutti i padiglioni...

Primo giorno di preview in laguna, primissime dichiarazioni di Giancarlo Galan sul Padiglione Italia. Siamo alla conferenza stampa di ILLUMInazioni, protagonista Bice Curiger, introdotta...
Alex Urso. Non toccare desiderio. Exhibition view at Galleria Centofiorini, Civitanova Marche 2017

Quando la pittura non basta. Alex Urso nelle Marche

Galleria Centofiorini, Civitanova Marche – fino al 25 giugno 2017. Alex Urso e la sua evasione dalla bidimensionalità della superfice pittorica animano gli spazi della galleria marchigiana.
Viva l’Italia, Museo Archeologico, Bologna (foto altrospaziophotography.com)

La mostra off targata Arte Fiera. Immagini di Mark Nash al Museo Archeologico di...

Tutte le foto dalla rassegna del curatore indipendente e scrittore britannico. Una ventata di freschezza contro l’immagine stereotipata di una Bologna “più concentrata sul moderno”, ma che pone diversi problemi sulla nostra identità
Giuseppe Tabacco - Museo delle Mura, Roma 2015

Giuseppe Tabacco. Materialismo lirico a Roma

Museo delle Mura, Roma – fino al 18 ottobre 2015. La nuova personale di Giuseppe Tabacco conferma il talento dell'artista per installazioni delicate. Oltre a offrire l'occasione per scoprire un sorprendente quanto appartato museo.
Mario Coppola, Palpebra, 2017. Photo Giovanni Scotti

Le Cosmogonie di Mario Coppola. A Napoli

Fondazione Plart, Napoli – fino al 22 dicembre 2017. Un insieme di “Cosmogonie” costituiscono le opere inedite e site specific della prima personale di Mario Coppola, che esordisce al Plart con un progetto avveniristico. In linea con gli intenti che fanno da manifesto alla Fondazione partenopea.

I PIÙ LETTI