Istanbul Updates: in barba alle difficoltà, alla biennale si affianca anche una nuova fiera...

Con soli due mesi di scarto rispetto alla ormai affermata Contemporary Istanbul, che taglierà questo novembre il traguardo dell’ottava edizione, la fiera ArtInternational Istanbul...
Sten&Lex - intervento outdoor in via Ciro da Urbino, Roma 2015 - photo Giorgio Coen Cagli

Matrici distrutte: la dimensione temporale in Sten&Lex

Wunderkammern Gallery, Roma – fino al 28 marzo 2015. Le “Matrici distrutte” di Sten&Lex, in equilibrio precario tra presente e futuro. Per la nuova tappa del circuito “Limitless” della galleria capitolina.
Namsal Siedlecki, A (1333), 2019. Courtesy Magazzino, Roma

Ex voto e sculture. Namsal Siedlecki a Roma

Magazzino, Roma – fino al 16 luglio 2019. Ex voto gallo-romani sono riconvertiti dal legno alla lucentezza del rame, dello zinco, di migliaia di desideri fatti moneta e recuperati dalle vasche di Fontana di Trevi. Namsal Siedlecki intercetta comunicazioni ultraterrene e ne stravolge gli equilibri.
Pietro Fortuna, Untitled, 2017. Courtesy of the artist

Arte e nichilismo. Intervista con Pietro Fortuna

Parola al protagonista della mostra ospite del Macro Testaccio di Roma, autore di una profonda riflessione sul senso dell’arte.
Miroslaw Balka, 250x280x120 (Sweets of Sin), 2004. Ph. Ivan Capra

Una fontana di whiskey per omaggiare James Joyce. L’opera di Miroslaw Balka a Gavoi

Il MAN di Nuoro espone un’installazione dell’artista polacco come preludio al Festival della Letteratura di Gavoi. Un legame interdisciplinare tra arti e visive e letteratura di cui ci ha parlato il direttore del museo Luigi Fassi.
Marcel Duchamp LHOOQ 1919

Da Gerusalemme a Bologna la mostra sulle Avanguardie con opere della collezione di Schwarz

Tornano in Italia, e più precisamente a Bologna, le opere della collezione Schwarz donate all’Israel Museum. Più di 200 pezzi tra quadri, ready-made, collage e sculture dei primi decenni del Novecento. Tra questi anche la famosa Gioconda con i baffi di Duchamp…
I SHOULD NEVER HAVE SWITCHED FROM SCOTCH TO MARTINIS, Maurizio Cattelan su Instagram

Maurizio Cattelan e Instagram. Un solo post sull’account dell’artista italiano più popolare

Si chiama The Single Post instagram l’account di Maurizio Cattelan sul noto social network. La particolarità? Ogni uno /due giorni posta una immagine cancellando tutte le altre. E lancia messaggi. Ecco le foto.
Take me (I’m Yours), Christian Boltanski

Take me (I’m Yours), la mostra interattiva di Christian Boltanski approda a Bologna

Nell’ambito del grande progetto dedicato a Christian Boltanski, si è appena svolta a Bologna una rivisitazione della celebre mostra-happening “Take me (I’m Yours)”, progetto espositivo inaugurato per la prima volta nel 1995 a Londra e che il prossimo 31 ottobre approderà all’HangarBicocca di Milano
Will Benedict. The Social Democrat. Installation view at Galleria Giò Marconi, Milano 2017 © Armellin F.

SOS democrazia. Will Benedict a Milano

Galleria Giò Marconi, Milano – fino al 24 marzo 2017. Dieci opere più una compongono la personale più politica realizzata dall’artista americano. Tra meta-quadri, acquerelli su foam, alieni e musica noise.
Mario Schifano, Paesaggio TV. Astronauti, 1970. Collezione privata. Courtesy Fondazione Marconi, Milano © Mario Schifano by SIAE 2018

Storia di una amicizia. L’omaggio milanese a Mario Schifano

Fondazione Marconi, Milano ‒ fino al 16 febbraio 2019. Nel decennale della morte, le opere di Mario Schifano tornano alla Fondazione Marconi di Milano. Evocando il profondo legame di amicizia tra l’artista e il gallerista Giorgio Marconi.
Michelangelo Galliani - Oratorio dell'inganno - veduta della mostra presso Giuseppe Veniero Project, Palermo 2015

Se non vedo non credo. Lo scetticismo di Michelangelo Galliani

Giuseppe Veniero Project, Palermo – fino al 15 maggio 2015. Michelangelo Galliani sbarca in Sicilia con una mostra inedita sul significato della fede oggi. Tra perplessità e bisogno di certezze.
Nino Caruso

Morto a 88 anni Nino Caruso, grande artista e teorico dell’arte ceramica

Era forte del prestigio riconosciuto a livello globale nel progresso degli studi e dell’emancipazione artistica di questa tecnica antichissima ma troppo spesso relegata sui confini con l’artigianato

I PIÙ LETTI

require(["mojo/signup-forms/Loader"], function(L) { L.start({"baseUrl":"mc.us10.list-manage.com","uuid":"dac4a3f480ace15f828415bfc","lid":"dc515150dd"}) })