Le artiste dell’Art Brut. In Austria la prima mostra sull’arte antiaccademica creata dalle donne

Outsider tra gli outsider, le artiste dell’Art Brut raccontano una storia di doppia emancipazione: in quanto donne e autrici di un’arte spontanea. Una mostra a Vienna presenta le loro opere per la prima volta
Giulio Paolini - FINE - exhibition view at Galleria Christian Stein - courtesy l'artista e Galleria Christian Stein, Milano - photo Agostino Osio

Finale di partita. Giulio Paolini a Milano da Christian Stein

Galleria Christian Stein, Milano e Pero – fino al 29 aprile 2017. La galleria meneghina, ma di storiche radici torinesi, celebra i suoi primi cinquant'anni di attività con un'ampia retrospettiva dedicata a Giulio Paolini.

Biennale Updates: la mensa Caritas all’Arsenale cresce grazie a design e gastronomia di qualità....

"Sono stato particolarmente colpito dalla serenità dei volti che mi hanno accolto". Serenità? Sicuri che si parli di qualcosa che abbia a che fare...
TARSIA, Sweeter than peaches and pears and cream, 2018

TARSIA. Il nuovo project space è in un negozio di piante

Napoli: Nel quartiere Avvocata - Montecalvario dal 23 novembre, nel rione di Montesanto, ha inaugurato TARSIA un no profit artist run space fondato da Antonio Della Corte con la prima mostra collettiva intitolata “Sweeter than peaches and pears and cream” che rimarrà aperta fino al 31 gennaio 2019
Letizia Battaglia, Via Pindemonte, Ospedale Psichiatrico, Palermo, 1983. Courtesy l'artista

La condizione umana. Una mostra finalmente “politica”, a Palermo

La rassegna ospite di Palazzo Ajutamicristo di Palermo evoca, attraverso scatti, installazioni, video, testi e documenti, il tema della malattia mentale, partendo dalla battaglia basagliana. La follia è una 'condizione umana', diceva Franco Basaglia. Proprio come la ragione. Un viaggio oltre la superficie del pregiudizio e l'istituzione manicomiale.
Marina Abramovic. Ph. courtesy Kreemart, ©2017

Assaggiando un macaron. Marina Abramovic, ritratto languido fra arte e pubblicità

Nuovo progetto di Marina Abramovic, tra biografia, esperimento artistico e réclame. Il pasticcino plasmato sui suoi ricordi e la sua identità sta facendo il giro del mondo. Lo promuove un brand artistico-culinario e lo produce una famosa azienda francese…
Lina Selander - A Continuous Shift of Perspective – veduta della mostra presso la Örebro Konsthall, 2014-2015

Biennale di Venezia. Il padiglione della Svezia raccontato da Lina Selander

L’artista svedese Lina Selander disporrà di uno spazio di circa 300 mq all’Arsenale, adiacente al percorso del direttore della Biennale, Okwui Enwezor. Grazie al sostegno del Moderna Museet, una sua personale mostrerà un nuovo film e riunirà, in un solo percorso, una serie di lavori realizzati tra il 2011 e il 2015.
Jesse Jacobs. Far Fetched. Exhibition view at Teké Gallery, Carrara 2018

Fantastico quotidiano. Jesse Jacobs a Carrara

Teké Gallery, Carrara – fino al 28 luglio 2018. L’universo immaginifico e potente del fumettista canadese Jesse Jacobs nella prima grande mostra personale in una galleria d’arte.
Patrick Tuttofuoco – Pretty Good Privacy – installation view at Federica Schiavo Gallery, Milano 2016 – photo Andrea Rossetti

Specificità non specifiche. Patrick Tuttofuoco a Milano

Federica Schiavo Gallery, Milano – fino al 19 gennaio 2017. La sede milanese della galleria di Federica Schiavo ospita Patrick Tuttofuoco, artista di calibro internazionale già presente alla Biennale di Venezia, a Manifesta, alla Biennale d’arte contemporanea di Shanghai e alla Triennale di Folkestone. Nella città che gli ha dato i natali, Tuttofuoco propone un nuovo ciclo di sculture. Sull’anti-fisicità del tempo, la necessità del diritto alla privacy e l’incontrollabilità degli sviluppi nel settore tecnologico.
Marcello Maloberti, Écorché (Scorticato Skinned), 2018. Courtesy l'artista & Galleria Raffaella Cortese, Milano

Italia 90. Intervista a Marcello Maloberti

Al via la rubrica che dà voce agli artisti italiani comparsi sulla scena negli Anni Novanta.
Collettivo Cinetico - courtesy Centrale Fies

Centrale Fies. Un palco atipico

Independents è la sezione più frizzante di ArtVerona. E prevede un premio, che lo scorso ottobre è andato a Centrale Fies per il progetto Collezione Fies. Premio che è consistito in 2mila euro messi in palio da AMIA e in due pagine pubblicate su Artribune Magazine. Occasione perfetta per raccontare e raccontarsi. Ora anche sul web.
bb9 – Biennale di Berlino 2016 – catalogo della nona Berlin Biennale of Contemporary Art. Opera in copertina a cura di Babak Radboy, direttore creativo di Not in the Berlin Biennalevideo

Tutta la Biennale di Berlino in un video. Una mostra post-contemporanea

A Berlino una mostra si propone di disegnare i contorni del post-contemporaneo. Cosa succede quando il presente gioca a nascondino e non si fa interpretare? L'arte che ruolo svolge nella società iper-tecnologica? Scopritelo nel nostro video-reportage.

I PIÙ LETTI