Due giovani talenti italiani a confronto. La musica di Luca Albino, alias Capibara, e i video di Karol Sudolski, visual artist di origine polacca ma cresciuto tra la Valtellina e Milano
A trentotto anni di distanza dall’assassinio di John Lennon, il canale tematico satellitare manda in onda l’ultima intervista dell’ex Beatle, rilasciata alla BBC due giorni prima di morire.
Il Romaeuropa Festival, terminato il 25 novembre con un gran finale in compagnia di molti protagonisti, tra cui l’artista visivo e musicista giapponese Ryoji Ikeda, si è esteso quest’anno in molte direzioni. La musica è stata una di queste.
Tredici minuti di delirio in bianco e nero nel più puro stile lynchiano. È online Ant Head, un cortometraggio che il regista americano ha girato per promuovere un disco realizzato insieme ad Angelo Badalamenti
È finalmente online una piccola anteprima di uno dei film più attesi dell'anno. Bohemian Rapsody, biopic che racconta la storia dei Queen e del loro amato frontman Freddie Mercury è in lavorazione, tra alti e bassi, da quasi otto anni. Ecco il trailer
L'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, con la collaborazione di The Blank, commissiona per il suo reparto di terapia intensiva un’opera al produttore elettronico. Ne nasce un suono tenue e delicato
Esiste una strana sottocultura musicale. Strana perché, a differenza del passato, non sembra fondarsi sulla prossimità fisica e in un luogo materiale (una città: Manchester, New York, Londra, Seattle, Chicago…), ma piuttosto sulla pura immaterialità. E su un tipo molto specifico di nostalgia sintetica.
Ripercorriamo uno dei concetti cardine dell’opera di John Cage: l’uso del silenzio, importante quanto le note. Ma a pensarci bene, veramente silenzio non è mai. In qualsiasi situazione, persino dentro a una camera anecoica, si può udire qualcosa…
Un evento performativo che unisce arti visive e musica in un'esperienza unica che abbatte le differenze tra i generi. Il video dell'evento Where is The Boys and Kifer?, svoltosi a Milano negli spazi di Marsèlleria lo scorso 14 novembre
Un videoclip racconta la dipendenza da smartphone. Descrivendoci come un esercito di zombie diretti inconsapevolmente verso il baratro della civiltà. Lo ha pubblicato il musicista newyorkese Moby, che ha scelto di collaborare con l'illustratore Steve Cutts.
Anonimi e restano tali? Forse. Ma la stampa prova sempre a smascherarli. Da Banksy - Robert del Naja a Elena Ferrante – Anita Raja: ecco chi sono o chi potrebbero essere gli artisti nascosti.
Un evento più unico che raro: alla Milano Music Week 2018 il noto rapper della Barona ha intervistato il sindaco Giuseppe Sala. Il tema? Periferie, musica, città del futuro: ecco qui il reportage della serata.

I PIÙ LETTI