Estate 2016. Mostre da non perdere in Sicilia

Un’estate d’oro, quella siciliana. Che delizia i fortunati turisti in cerca di mare e atmosfere mediorientali con un intrigante calendario di iniziative d’arte contemporanea, musica e danza. Seguite l’itinerario.

Farm Cultural Park
Farm Cultural Park

IL CAPOLUOGO INNANZITUTTO
Si parte ovviamente dalla “Capitale”, Palermo, città principale dell’isola. Un mondo a parte, regale e complicato, ma proprio per questo impareggiabile nella sua eleganza e creatività.
Alla GAM si parla, con due maestri di Faenza, di Sicilia Contemporanea. Nell’ambito della rassegna che porta infatti questo nome, in collaborazione con l’associazione Ars Mediterranea, è in mostra la personale dei ceramisti romagnoli Bertozzi & Casoni. Dodici sculture, tra realtà e finzione, ironia e profonda riflessione sulla vita, sono a disposizione del pubblico fino al 4 settembre.
Al Museo Riso, invece, fino al 10 settembre c’è una retrospettiva dedicata a Nunzio e alla sua scultura, a cura di Bruno Corà, in collaborazione con la Galleria Adalberto Catanzaro. Nato a Cagnano Amiterno, in provincia dell’Aquila, nel 1954, studia a Roma presso l’Accademia di Belle Arti diplomandosi nei corsi tenuti da Toti Scialoia. Nel 1984 è l’esordio alla Galleria L’Attico di Roma e nel 1985 è la sua prima personale negli USA nella Galleria Annina Nosei a New York. La mostra siciliana mette in fila i pezzi della sua storia, fatta di biennali internazionali e importanti appuntamenti in tutto il mondo, ponendo l’accento sulla sua plastica.
Anche le gallerie private presentano un importante calendario. Da Francesco Pantaleone, lo spazio cutting edge palermitano, l’estate è di Stefano Arienti con l’antologica Mano d’oro, curata da Agata Polizzi. Con uno sguardo a ritroso l’artista e la mostra dicono cose nuove sul presente. Da Rizzuto Gallery, invece, una collettiva nata dall’incontro tra Giovanni Rizzuto e Antonio Catelani a Palermo nel settembre 2015: “Le impressioni sul luogo maturate da quest’ultimo durante alcune settimane di soggiorno in SiciliaTra pittura e foto, le opere di Øystein Aasan, Giuseppe Adamo, Antonio Catelani, Francesco De Grandi, Daniela De Lorenzo, Claudio Gobbi, Gianfranco Maranto, Toni Romanelli, Rainer Splitt, Francesco Surdi.

Bertozzi e Casoni, Brillo box con pappagalli, 2016, ceramica policroma
Bertozzi e Casoni, Brillo box con pappagalli, 2016, ceramica policroma

NON SOLO PALERMO
A pochi chilometri da Palermo, a Castelbuono, il museo diretto egregiamente da alcuni anni da Laura Barreca presenta, in una mostra co-curata con Valentina Bruschi, Solo la terra resiste alla terra, la personale dei gemelli Carlo e Fabio Ingrassia, tra i più interessanti artisti siciliani contemporanei. La mostra prende spunto dalla prima antologica curata da Cornelia Lauf al Macro nel 2015 e presenta dieci anni di lavoro dei fratelli catanesi, tra Astrazioni novecentiste, ardite figurazioni, velature, pitture e plastiche.
A Bagheria, invece, Ezio Pagano cura presso la  Galleria Adalberto Catanzaro la personale dedicata a Luca Maria Patella intitolata Puca Latella, (Un Luca d’antan?!) descrivendo la ricerca surreale del maestro misterico romano, con opere fotografiche, sculture, tra cui la serie con gli specchi del decennio tra gli Anni Sessanta e Settanta, e una installazione video.
Continuando il nostro viaggio, la prossima tappa è a Capo D’Orlando con Banksy e Andy Warhol. Il mitologico artista americano, icona della Pop Art, infila in Sicilia una vera e propria “tripletta”: qui allo spazio LOC è in compagnia dello street artist che viaggia in incognito, protagonista di recente di una grande personale romana; da Photology a Noto sono in mostra 47 polaroid inedite in Italia, in un percorso che sta viaggiando da Milano in Sicilia e successivamente a Genova al Palazzo Ducale; all’ex Convitto Ragusa, infine, espone 120 opere della Collezione Rosini-Gutman con l’obiettivo di spiegare Warhol al grande pubblico.

Farm Cultural Park, Favara
Farm Cultural Park, Favara

CATANIA, LIPARI E FAVARA
Una mostra curiosa vi aspetta invece a Catania. Si svolge fino a ottobre al Castello Ursino e si intitola Il Museo della Follia. Olii, sculture e disegni di Antonio Ligabue, dipinti di Pietro Ghizzardi, sculture di Cesare Inzerillo e centinaia di opere sulla pazzia dal 1600 a oggi sono l’oggetto di questa strana mostra che conferma lo stereotipo di genio e sregolatezza. Scherzi a parte, non mancano le chicche, tra le quali i documenti che raccontano la storia legale dell’alienazione in Italia.
Una visita merita sicuramente anche il Museo della Fiducia e del Dialogo per il Mediterraneo, inaugurato lo scorso 3 giugno a Lipari. In una isola che è l’avamposto, anzi l’avanguardia, delle rotte del Mediterraneo, dei migranti e di conseguenza degli squilibri sociali e culturali che tutto il mondo sta affrontando in questo preciso momento storico, un museo del genere diventa il simbolo dell’accoglienza. In mostra, gli oggetti dei migranti naufraghi restituiti dal mare.
Chiude il nostro viaggio siciliano ScenarioFarm a Farm Cultural Park di Favara, un programma di nano performance e video danza che avranno luogo per tutta l’estate nel villaggio artistico di Farm, tutti i week end fino a fine agosto. Non mancano spazi per Educational Activity, sezione dedicata a titolo gratuito ad amatori e bambini e rivolta alla diffusione del linguaggio MoDem della Compagnia Zappalà Danza e a presentazioni di testi dedicati alla danza.

Santa Nastro

Palermo // fino al 4 settembre 2016
Bertozzi & Casoni
GAM
Via Sant’Anna 21
091 8431605
[email protected]
www.gampalermo.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/54385/bertozzi-e-casoni/

Palermo // fino al 10 settembre 2016
Nunzio
a cura di Bruno Corà
MUSEO RISO 

Via Vittorio Emanuele 365
091 320532
[email protected]
www.palazzoriso.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/54488/nunzio/

Palermo // fino al 22 settembre 2016
Stefano Arienti – Mano d’oro
a cura di Agata Polizzi
FRANCESCO PANTALEONE
Via Vittorio Emanuele 303
091 332482
[email protected]
www.fpac.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/55086/stefano-arienti-mano-doro/

Palermo // fino al 28 agosto 2016
Sosta
artisti: Øystein Aasan, Giuseppe Adamo, Antonio Catelani, Francesco De Grandi, Daniela De Lorenzo, Claudio Gobbi, Gianfranco Maranto, Toni Romanelli, Rainer Splitt, Francesco Surdi
RIZZUTO GALLERY
Via Monte Cuccio 30
091 526843
[email protected]
www.rizzutogallery.com

MORE INFO:http://www.artribune.com/dettaglio/evento/55172/sosta/

Castelbuono // fino al 3 ottobre 2016
Carlo e Fabio Ingrassia – Solo la terra resiste alla terra
MUSEO CIVICO
Piazza Castello 
0921 671211
[email protected]
www.museocivico.eu

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/55714/carlo-e-fabio-ingrassia-solo-la-terra-resiste-alla-terra/

Bagheria // fino all’8 settembre 2016
a cura di Ezio Pagano
Luca Maria Patella – Puca Latella, (Un Luca d’antan?!)
ADALBERTO CATANZARO
Via Roccaforte 38
3271677871
[email protected]

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/54861/luca-maria-patella-puca-latella-un-luca-dantan/

Capo D’Orlando // fino all’11 settembre 2016
Popism. Da Warhol a Banksy
SPAZIO LOC
Via Del Fanciullo 2
[email protected]
www.emergencefestival.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/55321/popism-da-warhol-a-banksy/

Noto // fino al 28 agosto 2016
Andy Warhol – Polaroids
PHOTOLOGY
Via Carducci 12
335 224286
[email protected]
www.photology.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/55170/andy-warhol-polaroids/

Noto // fino al 28 agosto 2016
Warhol è Noto
EX CONVITTO RAGUSA
Corso Vittorio Emanuele 31 

Catania// fino al 23 ottobre 2016
Il Museo della Follia
a cura di Vittorio Sgarbi
CASTELLO URSINO
Piazza Federico di Svevia
095 345830

[email protected]
www.museodellafollia.it

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/53326/museo-della-follia/

Lampedusa // fino al 3 ottobre 2016
Verso il Museo della Fiducia e del Dialogo per il Mediterraneo
MUSEO ARCHEOLOGICO DELLE PELAGIE
Via Roma 3
0922 552611
[email protected]

Favara // fino al 28 agosto 2016
ScenarioFarm
FARM CULTURAL PARK
Cortile Bentivegna
[email protected]
www.farm-culturalpark.com

MORE INFO:
http://www.artribune.com/dettaglio/evento/55116/scenariofarm/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Santa Nastro
Santa Nastro è nata a Napoli nel 1981. Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università di Bologna con una tesi su Francesco Arcangeli, è critico d'arte, giornalista e comunicatore. Attualmente è membro dello staff di direzione di Artribune. È inoltre autore per il progetto arTVision – a live art channel, ufficio stampa per l’American Academy in Rome e Responsabile della Comunicazione della Fondazione Pino Pascali. Dal 2011 collabora con Demanio Marittimo.KM-278 diretto da Pippo Ciorra e Cristiana Colli, con Re_Place, Mu6, L’Aquila e con Arte in Centro. Dal 2006 al 2011 ha collaborato alla realizzazione del Festival dell'Arte Contemporanea di Faenza, diretto da Angela Vettese, Carlos Basualdo e Pier Luigi Sacco. Dal 2005 al 2011 ha collaborato con Exibart nelle sue versioni online e onpaper. Ha pubblicato per Maxim e Fashion Trend, mentre dal 2005 ad oggi ha pubblicato su Il Corriere della Sera, Arte, Alfabeta2, Il Giornale dell'Arte, minima et moralia e saggi testi critici su numerosi cataloghi e pubblicazioni.

2 COMMENTS

  1. Che bello oppure non è bello ciò che viene oggi considerato bello , ma è bello ciò che piace, opere come Dubuffet , Basquait e Scala sono diventate nella concezione collettiva opere divine .

Comments are closed.