A Milano apre Condominio, nuovo spazio dedicato ai giovani (e ai giovanissimi) della fotografia

Al piano meno uno del condominio di Via Melchiorre Gioia 41, il nuovo spazio agirà come vetrina per i giovani talenti ma anche luogo di formazione e incontro, aperto anche a proposte esterne. Il focus è sulla fotografia

Condominio Milano - ITALIA 90
Condominio Milano - ITALIA 90

Si intitola ITALIA 90 (come i Mondiali di calcio di tanti anni fa) la prima mostra di CONDOMINIO, il neonato spazio milanese dedicato alla fotografia, che inaugura il 10 giugno 2021, al numero 41 di Via Melchiorre Gioia. Un nome che trae spunto dalla open call, partita ad aprile 2020 e rivolta agli artisti nati rigorosamente dopo il 1° gennaio del 1990 e attraverso la quale sono stati scelti i partecipanti di questa prima rassegna. Loro sono Eleonora Agostini, Selen Botto, Matteo Buonomo, Giacomo Colombo, Alessandra Draghi, Tiziano Ercoli, Marco Loi, Sofia Masini, Rawan Mazeh, Giulia Parlato, Niccolò Quaresima, Silvia Rosi, Federica Sasso, Ambra Iride Sechi e Rocco Venezia, selezionati da una giuria eterogenea composta da importanti professionisti italiani che lavorano nel campo della fotografia: Federica Chiocchetti (Curatrice), Niccolò Fano (Gallerista – Matéria gallery), Elisa Medde (Editor – Foam magazine), Giangavino Pazzola (Curatore – Camera Torino), Francesco Zanot (Curatore) e Alba Zari (Artista). L’obiettivo? Individuare i tratti caratterizzanti della fotografia oggi e del linguaggio fotografico in tutte le sue declinazioni contemporanee attraverso gli autori emergenti.

CONDOMINIO, NUOVO SPAZIO DI CO-SHARING DELLA FOTOGRAFIA A MILANO

Secondo un particolare display, la mostra si svolgerà in una dimensione sia fisica che cartacea: sarà allestita un’immagine per ogni artista, a rappresentare un’anticipazione del contenuto dei lavori fotografici, i quali trovano poi spazio per un approfondimento visivo-testuale all’interno del catalogo che completa (e non solo accompagna) la parte espositiva. Il catalogo di ITALIA 90, prodotto da CONDOMINIO e realizzato da Gluqbar in collaborazione con la casa editrice indipendente Skinnerboox, costituirà così un elemento espositivo centrale.

CONDOMINIO, UNO SPAZIO POLIFUNZIONALE A MILANO

Non vogliamo inserirci in un format e circuito delle gallerie, ma offrire un luogo di incontro che noi chiamiamo ‘co-sharing’ non ci siamo mai dati una struttura gerarchica e non c’è una figura di direttore all’interno”, spiega a Artribune Desirée Mele, una dei membri del team. “Si tratta di uno spazio polifunzionale in cui cercheremo di accogliere anche le proposte esterne. Tra gli obiettivi c’è quello di aprirci alle proposte di quei curatori e addetti ai lavori che hanno un progetto interessante, in linea con la nostra visione e vogliono sottoporcelo. Lo spazio sarà rivolto ai giovani, con l’intento di dare uno spazio che i contesti accademici non offrono. Nella programmazione ci saranno anche corsi e workshop brevi con professionisti ed esperti anche internazionali”.

– Giulia Ronchi

ITALIA 90
Dal 10 giugno al 19 settembre 2021
CONDOMINIO
Via Melchiorre Gioia 41, Milano
[email protected]
www.condominioarte.xyz  

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Ha collaborato con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne.