Peter Lindbergh a Paratissima Torino: il grande fotografo di moda apre il nuovo corso della fiera

L’esposizione delle sue iconiche foto di top model e celebrities inaugura un ciclo di mostre internazionali che affiancheranno gli artisti emergenti della fiera a grandi figure dell’arte. Come Anton Corbijn a novembre ad esempio. Le immagini

PETER LINDBERGH Sabisha Friedberg & Jessica Stam, Paris 2007, courtesy of Peter Lindbergh Foundation, Paris
PETER LINDBERGH Sabisha Friedberg & Jessica Stam, Paris 2007, courtesy of Peter Lindbergh Foundation, Paris

Nel contesto della nuova Paratissima di Torino presieduta da Laura Milani – che ha annunciato una nuova edizione veneziana durante la prossima Biennale Arte ad aprile 2022 – si è aperta la grande mostra sullo scomparso Peter Lindbergh (Leszno, Polonia, 1944 – Parigi, 2019). Si tratta dell’ultima realizzata e curata dallo stesso fotografo di nascita polacca ma di nazionalità tedesca, noto per aver ridefinito con la sua opera il concetto di ritratto fotografico nella moda. Noto per le sue iconiche fotografie in bianco e nero di top model e celebrità come Naomi Campbell, Linda Evangelista, Cindy Crawford, Milla Jovovich, Kate Moss, Isabella Rossellini e Monica Bellucci apparse nel magazine Vogue e in riviste come Marie Claire, Interview e Harper’s Bazaar, è diventato, infatti, famoso per aver ritratto le figure femminili nella loro bellezza naturale, ribaltando gli standard di bellezza artificiosi della moda e privilegiando i tratti caratteriali di ogni soggetto che affiorano attraverso espressione e gestualità.

Peter Lindbergh, Untold Stories! ©Daniele Ratti
Peter Lindbergh, Untold Stories! ©Daniele Ratti

LA MOSTRA DI PETER LINDBERGH A TORINO

Tutto questo è raccontato nell’esposizione Untold Stories, nata a Düsseldorf 2 anni fa nel corso dei quali il fotografo tedesco ha raccolto 140 fotografie della sua vasta opera, dai primi anni ’80 ai giorni nostri, e ora presentata nella sua versione completa a Torino. Questo progetto è anche il frutto di una importante collaborazione con il Kunstpalast di Düsseldorf e la Peter Lindbergh Foundation di Parigi e inaugura un ciclo di mostre internazionali che affiancheranno gli artisti emergenti di Paratissima (l’edizione bloccata del 2020 sarà recuperata a partire dal 18 giugno) a grandi figure dell’arte che hanno sempre saputo mescolare ambiti e linguaggi artistici. Uno di questi sarà Anton Corbijn, il fotografo e regista olandese di acclamati videoclip di Depeche Mode, U2, Nirvana, Nick Cave, New Order, e amico di lunga data di Lindbergh, protagonista a novembre dell’edizione 2021 della fiera: “Mi onora ed emoziona presentare qui a Paratissima, dopo la personale di Peter , la mia mostra MOOD prevista il prossimo autunno. Peter è stato una sorta di mentore per me come persona e come artista e non vedo l’ora di seguire le sue orme a Torino”. In attesa dell’evento, ecco intanto le immagini della mostra di Peter Lindbergh in corso presso l’ARTiglieria fino al 13 agosto 2021…

– Claudia Giraud

ACQUISTA QUI il libro su Peter Lindbergh

Eventi d'arte in corso a Torino

Evento correlato
Nome eventoPeter Lindbergh - Untold Stories
Vernissage13/05/2021 no
Duratadal 13/05/2021 al 13/08/2021
AutorePeter Lindbergh
Generifotografia, personale
Spazio espositivoARTIGLIERIA
IndirizzoVia Verdi 5 - Torino - Piemonte
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).