Il Festival del Paesaggio anima l’estate a Capri. Da Mendini a Depero, tutte le immagini

Per il secondo anno di fila, il Festival del Paesaggio anima l’estate caprese. Un programma intenso di mostre ed eventi che include anche una residenza d’artista. E l’isola torna ad essere luogo privilegiato di produzione artistica…

Atelier Mendini Alex chaise longue in plastica rotazionale. Collezione Ecopixel di Wet Italia, 2017 Progetto con Alex Mocika e Bruno Gregory
Atelier Mendini Alex chaise longue in plastica rotazionale. Collezione Ecopixel di Wet Italia, 2017 Progetto con Alex Mocika e Bruno Gregory

In nessun luogo al mondo ci sono tante occasioni di deliziosa quiete come in questa piccola isola” affermò Charles Dickens, dopo aver visitato Capri, nel romanzo epistolare Pictures from Italy scritto a margine del suo viaggio in Italia. Capace di attrarre artisti, scrittori e poeti, ma anche il meglio del jet-set internazionale, l’isola del Mediterraneo è stata a lungo luogo privilegiato di produzione artistica. E proprio dal felice connubio tra arte e natura, tra produzione artistica ed immaginario condiviso nasce l’idea del Festival del Paesaggio, a cura di Arianna Rosica e Gianluca Riccio, che parte dalla storia dell’isola e dal rapporto a tratti mitologico con artisti e letterati per riproporre in chiave contemporanea una lettura profonda del paesaggio.
Giunto alla sua seconda edizione, il festival propone un programma ricco di eventi che si concluderà il 30 settembre. In primis la mostra 1917- 2017 Depero Mendini alla Casa Rossa di Anacapri con l’omaggio di Alessandro Mendini (Milano, 1931) a Fortunato Depero in occasione del Centenario dalla residenza dell’artista sull’isola. Un dialogo a due tra l’artista futurista e il designer milanese che sarà consacrato da una conferenza dello stesso Mendini in dialogo con Arianna Rosica e Gianluca Riccio che si svolgerà il 9 agosto al Capri Palace Hotel. Ad Anacapri è di scena, invece, la mostra collettiva Anatomia del paesaggio con opere di Gianfranco Baruchello (Livorno, 1924), Marco Basta (Milano, 1985), Gregorio Botta (Napoli, 1953), Rä di Martino (Roma, 1975), Marzia Migliora (Alessandria, 1972), Maurizio Nannucci (Firenze, 1939), Nucleo, Gabriele Picco (Brescia,1974), Giovanna Silva (Milano, 1980) che interpretano il tema della piscina, luogo estivo per eccellenza, che ben esprime il limite tra dimensione artificiale e condizione naturale. Infine al Museo della Casa  Rossa di Anacapri Rä di Martino presenta il video Sing-a-long realizzato insieme agli studenti del liceo alberghiero di Capri durante la residenza Travelogue 2017. Ecco tutte le immagini.

Mariacristina Ferraioli

Anatomia del Paesaggio
Chiostro di San Nicola, Anacapri
16 luglio – 30 settembre 2017

 

Evento correlato
Nome evento1917-2017 Depero/Mendini
Vernissage22/07/2017 ore 19
Duratadal 22/07/2017 al 30/09/2017
AutoriAlessandro Mendini, Fortunato Depero
CuratoriArianna Rosica, Gianluca Riccio
Generidesign, arte contemporanea, doppia personale
Spazio espositivoMUSEO DELLA CASA ROSSA
IndirizzoVia G. Orlandi 78 - Anacapri - Campania
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Mariacristina Ferraioli
Mariacristina Ferraioli è giornalista, curatrice e critico d’arte. Dopo la laurea in Lettere Moderne con indirizzo Storia dell’Arte, si è trasferita a Parigi per seguire corsi di letteratura, filosofia e storia dell’arte presso la Sorbonne (Paris I e Paris 3). Ha conseguito il Master in Organizzazione e Comunicazione delle Arti Visive presso l’Accademia di Belle Arti di Brera. Ha vinto la Residenza per Curatori della Dena Foundation for Contemporary Art presso il Centre International d’Accueil et d’Echanges des Récollets di Parigi. Ha lavorato al Centre Pompidou collaborando alla realizzazione della mostra “Traces du Sacré” e ha pubblicato un testo critico sul catalogo della mostra. Ha coordinato l’ufficio Master dell’Accademia di Belle Arti di Brera e ha curato mostre sia in Italia che all’estero. Redattrice di Artribune, collabora stabilmente con Cosmopolitan Italia e Icon Design. Sta conseguendo un dottorato in Comunicazione e mercati: Economia, Marketing e Creatività presso l’Università Iulm di Milano ed è docente a contratto presso diverse istituzioni tra cui l’Accademia di Belle Arti di Brera.