Da solo al museo. Il podcast di Artribune che narra i musei chiusi: Palazzo Braschi a Roma

A curare il ciclo per Artribune Podcast è il critico d’arte Ludovico Pratesi che, dopo Palazzo Barberini, Palazzo Altemps, il MAXXI e la Galleria Nazionale, per questo quinto appuntamento si è addentrato, in solitudine, tra le sale di Palazzo Braschi a Roma

Museo di Roma a Palazzo Braschi - by Studio Visuale
Museo di Roma a Palazzo Braschi - by Studio Visuale

Da solo al museo è il nuovo ciclo di podcast di Artribune a cura del critico d’arte Ludovico Pratesi che racconta storia e capolavori dei musei italiani, chiusi dallo scorso 4 novembre a causa delle misure restrittive adottate dal governo per contenere la diffusione della Covid-19. Il nostro vuole essere un piccolo contributo per farvi entrare al museo anche quando il museo è chiuso, in attesa della riapertura prevista nel Dpcm in arrivo: un modo per provare a immergersi nelle atmosfere e nella malinconica magia delle sale vuote di architetture storiche e contemporanee attraverso la narrazione di Pratesi che, in via del tutto eccezionale, ha girato per noi i principali musei romani, immerso nel silenzio e nella solitudine e tra i capolavori. Dopo Palazzo BarberiniPalazzo Altemps il MAXXI e la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, per questo quinto appuntamento di Da solo al museo Pratesi ha visitato e narrato per noi Palazzo Braschi.

Ascolta “Da solo al Museo – Ludovico Pratesi a Palazzo Braschi a Roma” su Spreaker.

ARTRIBUNE PODCAST A PALAZZO BRASCHI A ROMA

Progettato dall’architetto Cosimo Morelli e realizzato tra il 1791 e il 1804 per volere di Papa Pio VI per farne dono al nipote Luigi Braschi Onesti, Palazzo Braschi si trova nel cuore di Roma, tra Piazza Navona e Corso Vittorio Emanuele II. Museo di Roma dal 1952, Palazzo Braschi raccoglie opere dal Seicento che raccontano la storia di Roma: il nuovo allestimento infatti è stato pensato per offrire ai visitatori un approccio più coinvolgente alle collezioni, grazie anche all’utilizzo di supporti multimediali. Nel rispetto dell’originaria destinazione d’uso degli ambienti del palazzo, l’allestimento offre così uno spaccato della storia e della società della Roma del periodo moderno. Tra le opere esposte, sono il Ritratto di John Staples di Pompeo Batoni, Gregorio XVI in visita ai Fori di Philippe-Jacques van Brée, Visita di Innocenzo X alla Fontana dei Fiumi attribuita a Filippo Gagliardi, l’Ercole Farnese di Giovanni Volpato, Carosello nel cortile di Palazzo Barberini in onore di Cristina di Svezia il 28 febbraio 1656 di Filippo Gagliardi e Filippo Lauri. Eccole raccontate da Ludovico Pratesi…

Dati correlati
Spazio espositivoMUSEO DI ROMA PALAZZO BRASCHI
IndirizzoPiazza Navona 2 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Ludovico Pratesi
Curatore e critico d'arte. Dal 2001 al 2017 è stato Direttore artistico del Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro Direttore della Fondazione Guastalla per l'arte contemporanea. Direttore artistico dell’associazione Giovani Collezionisti. Professore di Didattica dell’arte all’Università IULM di Milano Direttore Artistico di Spazio Taverna Dal 2009 al 2011 è stato curatore scientifico di palazzo Fabroni di Pistoia. Dal 2006 al 2010 è stato Presidente dell’AICA. Dal 2012 al 2015 è stato Vice Presidente dell'AMACI (Associazione Musei Arte Contemporanea Italiana). Dal 1995 al 2010 è stato Consigliere di Amministrazione per la Quadriennale d’Arte di Roma. Critico del quotidiano La Repubblica.