Pasquale Leccese chiude la sua galleria in centro a Milano e riapre in periferia

Le Case d’Arte cambiano un’altra volta location e per la prima volta si sposta in un quartiere periferico. Al posto della galleria di Pasquale Leccese arrivano Ipercubo e la FLgallery di Federico Luger. Con una programmazione alternata

Pasquale Leccese che trasloca
Pasquale Leccese che trasloca
Dopo 7 anni lascio gli spazi della mia galleria di Corso di Porta Ticinese a Milano. E come da tradizione i locali sono passati a delle giovani promesse”. A parlare è il gallerista Pasquale Leccese al contempo pezzo di storia e proiettato al futuro. La sua galleria Le Case d’Arte cambia location, gli ambienti nel bel cortile di Corso di Porta Ticinese 87 vedranno a partire dal prossimo 25 gennaio 2022 un format leggermente diverso ma sempre in continuità con un’idea di spazio per l’arte: la galleria sarà infatti gestita in maniera alternata da Ipercubo – il progetto fondato da Gabriela Galati e dai suoi partner – e da FLgallery – la storica galleria di Federico Luger che dopo alcuni mesi in un appartamento tornerà a realizzare mostre in un luogo al piano terreno. Le due realtà si alterneranno. Si parte il 25 gennaio con una mostra di Sarah Ciracì by Ipercubo, poi il 22 febbraio la personale di Attila Szucs by Federico Luger, a seguire Ivan Grubanov in quota Ipercubo e Edgar Orlainetta portata da Luger, il tutto intervallato anche da collettive organizzate assieme da entrambe le gallerie.
La nuova sede della galleria Le Case d’Arte a Turro
La nuova sede della galleria Le Case d’Arte a Turro

LA NUOVA GALLERIA LE CASE D’ARTE DI PASQUALE LECCESE A TURRO

E Pasquale Leccese con la sua Le Case d’Arte che farà? “Auguro uno splendido lavoro nello spazio in centro ai nuovi inquilini, io vado in periferia, ho scoperto il quartiere di Turro, un luogo del tutto nuovo per me, per la prima volta fuori dall’area centrale della città. Aprirò tra un mese, assieme allo spazio di Cuggiono nell’area del Parco del Ticino”. Ma come è avvenuta la scelta proprio di Turro? “Un colpo di fulmine. Mi ci ha portato un giovane artista. Ci sono i capannoni, il Naviglio della Martesana, alcune trattorie che hanno il primo piatto a 3 euro e mezzo. Insomma un po’ di vita sociale come piace a me. Ho trovato una vetrina tra un panificio arabo e un bar cinese. E ora ci farò qualcosa, l’importante è non fermarsi”.
– Massimiliano Tonelli
Le Case d’Arte
Via della Torre 32, Milano
http://www.lecasedarte.com/ 

Eventi d'arte in corso a Milano

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Massimiliano Tonelli
È laureato in Scienze della Comunicazione all’Università di Siena. Dal 1999 al 2011 è stato direttore della piattaforma editoriale cartacea e web Exibart. Direttore editoriale del Gambero Rosso dal 2012 al 2021. Ha moderato e preso parte come relatore a numerosi convegni e seminari; ha tenuto docenze presso centri di formazione superiore tra i quali l’Istituto Europeo di Design, l'Università di Tor Vergata, l'Università Luiss, l’Università La Sapienza di Roma ed è professore a contratto allo IULM di Milano. Ha collaborato con numerose testate tra cui Radio24-Il Sole24 Ore, Time Out, Formiche. Suoi testi sono apparsi in diversi cataloghi d’arte contemporanea e saggi di urbanistica e territorio. È stato giurato in svariati concorsi di arte, architettura, design. Attualmente dirige i contenuti di Artribune.