Le creature mutanti di Karin Andersen in mostra a Bergamo

La mostra di Karin Andersen alla Traffic Gallery di Bergamo dà visibilità alle opere realizzate dall’artista per la Casa Museo Jorn in Liguria

La sala principale della bergamasca Traffic Gallery accoglie la mostra Symbjornts, che riunisce le creature ibride ideate da Karin Andersen (Burghausen, 1966) per un progetto site specific presso la Casa Museo Jorn ad Albissola Marina. Questo luogo fu dimora e studio dell’artista Asger Jorn, che instaurò con esso quella che Karin Andersen definisce come “simbiosi mutualistica”, ovvero una relazione dove entrambe i soggetti traggono vantaggio dalla reciproca interazione. Con lo stesso spirito sono stati creati i “simbionti”, creature che hanno il medesimo approccio e si inseriscono armoniosamente negli ambienti di Casa Jorn.

Karin Andersen, Korist, 2021, scultura. Casa Museo Jorn. Courtesy Traffic Gallery
Karin Andersen, Korist, 2021, scultura. Casa Museo Jorn. Courtesy Traffic Gallery

LA MOSTRA DI KARIN ANDERSEN A BERGAMO

Andersen si è fatta contaminare dallo spirito e dalla poetica di Jorn, dove alla fascinazione per la mitologia dei Paesi nordici si unisce l’utilizzo di materiali di recupero, dando ampio spazio a creatività e istintività: le sculture sono ben lontane dall’essere leziose o troppo estetizzate, ma, leggere e per nulla invasive, si accordano con lo spazio della galleria.
Nella project room, invece, ha inaugurato il progetto dedicato all’e-commerce del nuovo sito web della galleria, presentando alcuni multipli su carta di artisti quali La Fille Berthe, Giulia Dall’Olio, Vincenzo Marsiglia, Orticanoodles, Ettore Pinelli e la stessa Karin Andersen.

Rebecca Delmenico

Eventi d'arte in corso a Bergamo

Evento correlato
Nome eventoKarin Andersen / New Editions for the New Website
Vernissage10/12/2021 ore 18
Duratadal 10/12/2021 al 05/02/2022
AutoreKarin Andersen
Generiarte contemporanea, personale, collettiva
Spazio espositivoTRAFFIC GALLERY
IndirizzoVia San Tomaso 92 - Bergamo - Lombardia
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI