Home Studio: un nuovo spazio polifunzionale a Mestre per la rinascita creativa della città

Mestre città dormitorio? Anche no, grazie all’imminente apertura dell’M9 a tante piccole nuove realtà come Home Studio, uno spazio polifunzionale aperto da giovani per tutti. Abbiamo parlato con i protagonisti che ci hanno raccontato il loro progetto per la città.

Home Studio e Holic Mestre
Home Studio e Holic Mestre

Mestre tutta nuova: da città satellite di Venezia a centro culturale del Veneto grazie all’apertura di tanti spazi. Tra questi c’è naturalmente M9, Museo del Novecento, che inaugurerà a dicembre del 2018, ma non solo. Questa spinta sta, lentamente, travolgendo la città: dalla programmazione dell’attivissimo Centro Candiani ai numerosi incontri, i piccoli Festival e gli altri eventi ospitati in Piazza Ferretto o nelle zone limitrofe al centro. Ma prima di tutto ci sono i giovani che non abbandonano la città e che cercano di creare nuove e stimolanti realtà. Pochi giorni fa è stato inaugurato Home Studio uno spazio polifunzionale con un team tutto sotto i 30 anni. Abbiamo parlato con i protagonisti: intraprendenti, creativi e dalle mille idee.

DA HOLIC, UNO STUDIO DI COMUNICAZIONE…

Per capire cosa sia Home Studio bisogna tornare indietro nel tempo. Siamo nel 2012 e un gruppo di tre ragazzi – Viviana Silotto, Giacomo Dell’Orco e Nicola Cibin – fondano Holic. Ma che cos’è? “noi innanzitutto siamo tre amici che lavorano assieme” ci raccontano “e nel 2014 inizia la nostra avventura. Le attività principali di Holic consistono nello sviluppo e nella realizzazione di video, immagini coordinate, nel presentation design e nel web design, senza escludere l’organizzazione di eventi.” e continuano “il nostro metodo di lavoro è quasi partecipativo: partiamo da un’idea e la sviluppiamo prima noi tre in team, poi coinvolgiamo dei collaboratori esterni creando una vera e propria rete”.

…A HOME STUDIO UNO SPAZIO POLIFUNZIONALE A MESTRE…

Nel 2018 ecco un nuovo progetto e un nuovo collaboratore: Gian Giacomo Borin. Da qui nasce Home Studio uno spazio polifunzionale a metà tra un concept store, tra una sala di posa fotografica e uno spazio per eventi. Ed inoltre ospita anche gli uffici dello studio di comunicazione Holic.Diciamo che lo spazio ha due diverse anime: una più commerciale che si propone di vendere sia oggetti di design come 24 Bottles o Normann Copenhagen che oggettistica per la casa che grafici e una più sociale che cerca di creare un “luogo di ritrovo” per professionisti del settore che possono affittare le sale dedicate ad eventi e ad uno studio di posa fotografica. “Abbiamo scelto di rimanere a Mestre perché è la città dove siamo nati e cresciuti. Inoltre abbiamo notato come ci siano tantissimi giovani grafici ed artisti che non hanno la possibilità di comprarsi l’attrezzatura ed è anche per loro che nasce questo spazio”. Viviana ci ha inoltre raccontato come stiano già organizzando dei workshop di scrittura creativa e pensando a delle mostre che coinvolgano artisti locali e non.

… PER CONCLUDERE CON URBAN RISE

Ma non è finita qui. C’è in cambusa anche un altro progetto: Urban Rise. Si tratta di un’associazione culturale che si propone di realizzare interventi di rigenerazione urbana nella zona di Mestre Venezia creando un grande museo a cielo aperto con opere di Street Art, in special modo in posti degradati o marginali della città. Il primo intervento sarà a giugno 2018 e sarà realizzata una grande opera d’arte sulla facciata del Cinema Dante, luogo storico e famoso dell’entroterra veneziano.

   Valentina Poli

Home Studio e Holic
Via Verdi 26, 30171, Mestre Venezia
https://www.facebook.com/pg/homestudiovenezia/about/?ref=page_internal
http://www.holiclab.com

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Poli
Nata a Venezia, laureata in Conservazione e Gestione dei Beni e delle Attività Culturali presso l'Università Ca' Foscari di Venezia, ha frequentato il Master of Art presso la LUISS a Roma. Da sempre amante dell'arte ha maturato più esperienze nel settore della didattica progettando e gestendo laboratori, in quello della preparazione di piccoli e grandi eventi culturali, nel settore delle gallerie d'arte e in campo giornalistico con collaborazioni con riviste del settore. Oggi vive a Roma.