Verso la Grande Pompei. Riaprono nuove domus. Le immagini della Casa dei Vettii

Riaprono le domus di Adone ferito, del Labirinto e dell’Ancora, e terminano i lavori di messa in sicurezza del Regio VI. E la Casa dei Vettii, chiusa dal 2007.

Se il finire del 2016 ha visto Milano in prima linea con l’apertura del nuovo prestigioso Osservatorio della Fondazione Prada dedicato alla fotografia, il resto d’Italia non è stato certo a guardare. Pompei, in particolare, ha dato lavoro al neopremier Paolo Gentiloni fino alle soglie del Natale, riaprendo il 23 dicembre – presente anche il Ministro dei beni culturali Dario Franceschini – altre domus, come quella di Adone ferito, del Labirinto e dell’Ancora, e terminando i lavori di messa in sicurezza della Regio VI. Sono così di nuovo fruibili al pubblico i raffinati affreschi del triclinio della Casa dei Vettii, chiusa dal 2007, che raffigurano scene mitologiche come Arianna abbandonata da Teseo sull’isola di Nasso, o Dedalo che dona a Pasifae la vacca di legno. Prosegue dunque l’avanzamento del Grande Progetto Pompei: qui le immagini della straordinaria Casa dei Vettii.

Dati correlati
Spazio espositivoSCAVI DI POMPEI
IndirizzoPiazza Anfiteatro - Pompei - Campania
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.