Teatro, danza, musica e non solo. In Trentino la 46esima edizione del Pergine Festival

Dopo lo stop del 2020 causato dalla pandemia, il festival di arti performative si terrà quest’anno dal 2 al 17 luglio, per un’edizione che ruota attorno al concetto di “riconnessione”

Pergine Festival, Parco Tre Castagni, Ph. Francesca Castellan
Pergine Festival, Parco Tre Castagni, Ph. Francesca Castellan

Sarà all’insegna della “riconnessione, del contatto e della relazione dopo il lungo tempo di isolamento sociale e culturale” la 46esima edizione di Pergine Festival, manifestazione di spettacolo dal vivo e arti performative sperimentali in programma dal 2 al 17 luglio a Pergine Valsugana, in provincia di Trento, ormai da decenni un punto di riferimento per la scena culturale del territorio e non solo. Quella di prossima inaugurazione è la prima edizione del festival nell’era della pandemia, dopo la cancellazione dell’edizione autunnale che avrebbe dovuto tenersi nell’autunno del 2020; la rassegna ritorna quindi “riconnettersi” – utilizzando i termini chiave della prossima manifestazione – con il pubblico, con gli spazi pubblici, con la dimensione usuale degli spettacoli dal vivo: “abbiamo immaginato questa edizione come un grande abbraccio sociale”, spiega la direttrice artistica del festival Carla Esperanza Tommasini, “un abbraccio tra i singoli individui, tra gli artisti, il pubblico e tutto il nostro settore che, come molti altri, è stato duramente colpito dall’emergenza sanitaria. L’obiettivo è far ripartire la cultura in piena sicurezza attraverso un ricco programma di eventi, spettacoli e performance, che garantisca un’offerta culturale a pubblici e interessi diversi”. 

PERGINE FESTIVAL 2021. IL PROGRAMMA 

Teatro, danza, musica, cinema e installazioni: Pergine Festival per la sua 46esima edizione propone un programma multidisciplinare e articolato, votato al dialogo tra le arti e al confronto tra queste e gli spazi pubblici, soprattutto quelli all’aperto. Durante il weekend d’apertura del festival è in programma Oasi, una tre giorni all’insegna di musica e cinema che si terrà al Parco Tre Castagni di Pergine e vedrà protagonisti la cantautrice lettone finalista all’ultima edizione di UploadSounds Baiba, la polistrumentista e performer finalista di X Factor 2020 N.A.I.P. e i Sisma Tumbao, con le loro contaminazioni afro-cubane, il gruppo hip hop SinCensura e il rapper e producer Big House, i Cacao Mental, Yardie Groove, la cantautrice altoatesina miglior artista under 21 ad UploadSounds 2020 Bianca, il quintetto Panaemiliana, e i cortometraggi selezionati dal Lago Film Festival e dal PerSo – Perugia Social Film Festival. Il programma completo del festival è consultabile a questo link. 

PERGINE FESTIVAL 2021. I PROGETTI ARTISTICI 

Anche l’arte contemporanea è protagonista al Pergine Festival 2021, con installazioni che resteranno fruibili per tutta l’estate, oltre la data di chiusura della manifestazione: tra gli interventi in programma sono Labirinto, progetto di upcycling dell’artista trentino Franz, e la mostra fotografica diffusa Saluti da della francese Marilyne Grimmer. Spazio anche agli artisti e alle artiste trentini under 35 con le due creazioni nate dal bando Performing Arts Generation del Piano Giovani di Zona, e con i progetti selezionati dal bando Pergine Arte Giovane del Comune di Pergine Valsugana.

Evento correlato
Nome eventoPergine Festival 2021
Vernissage02/07/2021
Duratadal 02/07/2021 al 17/07/2021
Generefestival
Spazio espositivoPARCO TRE CASTAGNI
IndirizzoVia S. Pietro, 2, 38057 - Pergine Valsugana - Trentino-Alto Adige
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.