Basel Updates: ecco tutti i vincitori dei Swiss Art Awards 2013. Criteri di selezione segreti, per un premio che mantiene la sua obbiettività

Un concorso sempre più aperto alle generazioni, dopo che dallo scorso anno è svanito il limite dei 40 anni: con una commissione federale che ha presentato scelte multigenerazionali e variegate, per generi e stili. Sono una vera istituzione, per la Svizzera, gli Swiss Art Awards, i premi federali consegnati oggi a Basilea, alla prima giornata […]

Un concorso sempre più aperto alle generazioni, dopo che dallo scorso anno è svanito il limite dei 40 anni: con una commissione federale che ha presentato scelte multigenerazionali e variegate, per generi e stili. Sono una vera istituzione, per la Svizzera, gli Swiss Art Awards, i premi federali consegnati oggi a Basilea, alla prima giornata della Art Basel week.
I vincitori per la sezione arte sono Josse Bailly, Linus Bill + Adrien Horni, Marco Fedele di Catrano, Edgars Gluhovs, Florian Graf, Hanna Hildebrand, Sonia Kacem, Georg Keller, Anne Le Troter, Adrien Missika, Marianne Mueller, Tatiana Rihs, Kathrin Sonntag, Sebastian Stadler, Bertold Stallmach, Nele Stecher, Christoph Wachter & Mathias Jud.
Non è mancato che si sia domandato quale sia il criterio – sempre tenuto segreto – sulla base del quale artisti più affermati sulla scena nazionale siano rimasti fuori dalla rosa dei premiati, a vantaggio di nomi meno noti. Stupisce ad esempio la mancata segnalazione dello splendido lavoro di Sandrine Pelletier, che per certi versi rimanda al premio federale vinto da Miki Tallone lo scorso anno. Ma alla fine le scelte hanno messo tutti d’accordo: nella gallery, alcune delle opere in mostra…

– Jean-Marie Reynier