Sì, viaggiare…

Estate, tempo di vacanze e relax. Che la vostra meta sia il mare, la montagna o qualche città d’arte, è piuttosto probabile che abbiate voglia di fare un po’ di shopping pre-partenza. Ci pensiamo noi a darvi qualche consiglio. Fra l’utile e il dilettevole, come sempre.

Spencer Tunick sui costumi di Mara Hoffman

ARTISTI ALLA PROVA COSTUME
Spencer Tunick è famoso per le sue performance ad alto tasso di nudità. I corpi svestiti che immortala in giro per il mondo sono diventati una texture per i costumi da bagno disegnati da Mara Hoffman per la sua collezione estiva. Certo, il prezzo non è proprio popolare (300 dollari), ma l’edizione è limitatissima (15 per ogni modello).
www.shopgreyarea.com

Telo da mare griffato Rirkrit Tiravanija

TU, TU, TU…
I am busy”, cioè “Sono occupato”. È l’ironico messaggio stampato a caratteri cubitali su questo vistoso telo da mare firmato dall’artista argentino Rirkrit Tiravanija. Occupati a fare cosa, direte voi? A prendere il sole, probabilmente. O semplicemente a oziare. L’asciugamano è king size (c’è posto per due) ed è un’edizione limitata.
www.othercriteria.com

Embarrassing Photo Protective Sunglasses (Paparazzi Shades)

PAPARAZZI STYLE
Temete di essere paparazzati sulla spiaggia, magari in qualche situazione imbarazzante? Per essere sicuri di mimetizzarvi al meglio, la soluzione sono questi Embarrassing Photo Protective Sunglasses, (Paparazzi Shades), praticamente una censura pre-scatto. In vendita sull’infallibile Urban Outfitters, webstore pieno di sorprese.
www.urbanoutfitters.com

Tavole da skate disegnate da John Baldessari

TAVOLE CONCETTUALI
John Baldessari è uno degli artisti concettuali più amati e seguiti. Ma nonostante la sua arte sia spesso molto seria, non disdegna la collaborazione con la moda e il design. Se siete amanti dello skateboard, ad esempio, questa estate potreste sfoggiare, magari per le strade della California (terra di origine dell’artista), una delle tavole che ha firmato per il brand Supreme.
www.supremenewyork.com

Crumpled City Maps

MAPPE AL CARTOCCIO
Ripiegare le mappe è sempre un’esperienza frustrante. Bisogna stare attenti a seguire bene le pieghe e non sempre l’impresa si rivela semplice. Per tutti i disordinati e per chi proprio non ha pazienza, oggi ci sono le Crumpled City Maps, che si possono semplicemente accartocciare e infilare in tasca. Ah, e sono anche resistenti all’acqua!
www.uncommongoods.com

Public Toilet Survival Kit

BANDO AI GERMI
Maniaci dell’igiene? Allora sarete terrorizzati all’idea di utilizzare le toilette di bar, ristoranti e stabilimenti balneari. Viene in vostro soccorso un kit specifico, pensato per proteggervi anche nelle situazioni più estreme. Si chiama Public Toilet Survival Kit e contiene copritavoletta, disinfettanti e persino guanti in lattice.
www.mcphee.com

The Dream State

SOGNI GLAMOUR
La mascherina per dormire è un accessorio fondamentale per il viaggiatore (insieme agli altrettanto utili tappi per le orecchie). Coperti dietro la vostra fascetta preferita, potete schiacciare pisolini un po’ ovunque, sia durante il viaggio che arrivati a destinazione. La proposta più divertente in fatto di mascherine si chiama The Dream State e riproduce, in vari colori e modelli, la forma degli occhiali da sole.
www.thedreamstate.com

Il pigiama-mondo di Mini Rodini

IL MONDO ADDOSSO
Ecco una proposta per i più piccoli. Il pigiamino disegnato da Mini Rodini, con stampata sopra una divertente mappa del mondo, non solo è stiloso, ma anche utile perché potrà stimolare precocemente la curiosità dei vostri bambini verso la geografia. Il cotone, neanche a dirlo, è naturale al 100%.
www.minirodini.com

Travel Tool Keys

CHIAVI IN MANO
Già da qualche anno assistiamo a un proliferare di portachiavi creativi. Nati come oggetti decorativi, vengono sempre più spesso reinterpretati dai designer in versione “pratica”. Particolarmente azzeccato questo Travel Tool Keys, un mazzo di chiavi che contiene due utili cacciaviti. Sempre pronti all’uso, anche in viaggio.
www.spoonsisters.com

La cintura di Hermès

UNA VITA A ZIG ZAG
Unisce la praticità e lo stile questa divertente cintura firmata Hermès. La particolarità sta nel modo in cui viene riposta, nell’armadio o in valigia. Non si arrotola ma si piega, con un meccanismo a soffietto. Come tutte le creazioni della maison francese, l’accessorio è costosetto (il cartellino dice 750 dollari), ma l’originalità è garantita.
www.hermes.com

Valentina Tanni

Articolo pubblicato su Artribune Magazine #8

CONDIVIDI
Valentina Tanni (Roma, 1976) è critica d’arte, curatrice e docente. Si interessa principalmente di new media art e di editoria multimediale. Ha curato numerose mostre, tra cui: la sezione di Net Art di “Media Connection” (Roma e Milano, 2001), le collettive “Netizens” (Roma, 2002) e “L’oading. Videogiochi Geneticamente Modificati” (Siracusa, 2003), “Maps and Legends. When Photography Met the Web” (Roma, 2010), “Datascapes” (Roma, 2011) e “Hit the Crowd. Photography in the Age of Crowdsourcing” (Roma, 2012), “Nothing to see here” (Milano, 2013), “Eternal September. The Rise of Amateur Culture” (Lubiana, 2014), “Stop and Go. L'arte delle gif animate” (Roma, 2016). Ha collaborato con i festival di arti digitali Interferenze e Peam ed è stata curatore ospite di FotoGrafia. Festival Internazionale di Roma per la sezione “Fotografia e Nuovi Media” (edizioni 2010-2012). Ha scritto per testate nazionali e internazionali e lavorato come docente per istituzioni pubbliche e private. Dal 2011 collabora con Artribune.
  • A.S.

    :D