Lo Strillone: Pompei crolla sotto il peso di procure e burocrazia, così Carandini su Corriere della Sera. E poi l’avanguardia secondo Elisabetta Sgarbi, la collezione Mahon donata ai musei inglesi, Modì inaugura a Milano…

Fondi europei congelati dalla burocrazia italica e l’ombra inquietante di inchieste giudiziarie: Andrea Carandini, fresco di nomina alla presidenza del FAI, confida a Corriere della Sera dubbi e perplessità sul futuro di Pompei. È la più cospicua donazione da privati che i musei della Gran Bretagna abbiano mai ricevuto: su La Stampa notizie sul lascito […]

Quotidiani
Quotidiani

Fondi europei congelati dalla burocrazia italica e l’ombra inquietante di inchieste giudiziarie: Andrea Carandini, fresco di nomina alla presidenza del FAI, confida a Corriere della Sera dubbi e perplessità sul futuro di Pompei. È la più cospicua donazione da privati che i musei della Gran Bretagna abbiano mai ricevuto: su La Stampa notizie sul lascito di Denis Mahon. Una sessantina le opere barocche, Guercino in testa, in arrivo nelle collezioni di Sua Maestà.

Mostre: Italia Oggi a Bruxelles per Watteau, Quotidiano Nazionale al Poldi Pezzoli per Giovanni Bellini. La Stampa vola a Parigi per la retrospettiva su Chagall, anteprima di Modì & friends a Palazzo Reale su Libero.

Novità in libreria: L’Unità intercetta il cofanetto con cui Elisabetta Sgarbi racconta, a modo suo, il concetto di avanguardia. Dotte dissertazioni storiografiche su Avvenire, che porta indietro il calendario al XVI secolo: nuove rivelazioni sul peso della famiglia Gonzaga nelle politiche di Santa Romana Chiesa.

–  Lo Strillone di Artribune è Francesco Sala

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Francesco Sala è nato un mesetto dopo la vittoria dei mondiali. Quelli fichi contro la Germania: non quelli ai rigori contro la Francia. Lo ha fatto (nascere) a Voghera, il che lo rende compaesano di Alberto Arbasino, del papà di Marinetti e di Valentino (lo stilista). Ha fatto l'aiuto falegname, l'operaio stagionale, il bracciante agricolo, il lavapiatti, il cameriere, il barista, il fattorino delle pizze, lo speaker in radio, l'addetto stampa, il macchinista teatrale, il runner ai concerti. Ha una laurea specialistica in storia dell'arte. Ha fatto un corso di perfezionamento in economia e managment per i beni culturali, così sembra tutto più serio. Ha fatto il giornalista per una televisione locale. Ha condotto un telegiornale che, nel 2010, ha vinto il premio speciale "tg d'oro" della rivista Millecanali - Gruppo 24Ore. Una specie di Telegatto per nerd. E' molto interista.