Non è semplice ripercorrere la storia del dipinto noto come Salvator Mundi attribuito a Leonardo Da Vinci, ma è l’intento del film The Lost Leonardo prodotto da Sony Classics.

Si tratta dell’opera venduta al più alto costo di sempre, ben 450 milioni di dollari nel 2017, dopo essere stata scovata in passato a New Orleans e acquistata al prezzo di 1175 dollari. I primi acquirenti hanno rimosso il superficiale strato di pittura e rinvenuto il volto del Cristo, ormai divenuto noto al pari della Monna Lisa. E come la Gioconda, anche per il Salvatore del Mondo sono innumerevoli i misteri che avvolgono l’opera: a partire dalla sua scomparsa avvenuta in occasione della mostra che doveva vederlo al centro del nuovo Louvre di Abu Dhabi.

Il film diretto da Andreas Koefoed, oltre a ripercorrere le vicende che hanno interessato il dipinto, vuole indagare gli interessi e i giochi di potere che ruotano attorno al Salvator Mundi, insinuando che forse la verità sul suo conto non vuole essere affatto svelata.

La pellicola al momento è riservata al pubblico statunitense.

Info: www.sonyclassics.com/film/thelostleonardo/

Dati correlati
AutoreLeonardo da Vinci
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Roberta Pisa
Vive a Roma dove si è laureata in Scienze politiche e Relazioni internazionali. Da sempre si occupa di cultura e comunicazione digitale. Dal 2015 è pubblicista e per Artribune segue le attività social.