Partirà l’11 settembre in prima serata su Rai5 Art Rider, un format originale di Gioia Avvantaggiato e Paolo Fazzini prodotto da GA&A Productions in collaborazione con Rai Cultura. Condotta da Andrea Angelucci, archeologo, guida turistica e travel designer, la serie si struttura come un viaggio alla scoperta dei luoghi più nascosti – o spesso ignorati – della Penisola. Sei puntate, da 52 minuti l’una, nelle quali Angelucci racconta l’arte nascosta che si cela dietro l’angolo, nel piccolo paese vicino casa o fuori dagli itinerari solitamente battuti dai turisti. Inseparabile compagno di viaggio del conduttore è un taccuino, una specie di diario nel quale Angelucci disegna e dipinge i monumenti e alcuni dettagli delle opere d’arte che scopre durante il suo itinerario.

TUTTE LE LOCATION DI ART RIDER

Le puntate, con la regia di Francesco Principini e i testi di Paolo Fazzini e Chiara Vannoni, toccheranno varie location italiane, da Gabii a Subiaco, alla scoperta delle bellezze della valle dell’Aniene, da Roma a Melfi, alla ricerca delle suggestioni d’Oriente tra le strade d’Italia, tra icone greche e mosaici bizantini. Da Tagliacozzo alle cime del Gran Sasso con l’antica tradizione della transumanza, proclamata dall’UNESCO Patrimonio Mondiale Immateriale dell’Umanità. Dal Monte Amiata alla Valnerina, tra i boschi fatati e le montagne incontaminate della Tuscia, con il Parco di Bomarzo e la misteriosa architettura della Scarzuola, da Pietravairano a Cancello, per immergersi nelle acque del golfo di Napoli, alla ricerca dei resti della città sommersa di Baia e, per finire, da Monte D’Accoddi a Sant’Antioco, alla scoperta della Sardegna, culla della civiltà nuragica e di un’antica tradizione fenicia.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.