A cinque anni dall’incredibile successo di Beauty, affascinante cortometraggio che animava le opere d’arte del passato, Rino Stefano Tagliafierro, co-fondatore dello studio Karmachina di Milano, ha realizzato un nuovo video. Belleza y Locura, questo il titolo, è stato commissionato dal Museo del Prado di Madrid in occasione del duecentesimo anniversario della sua fondazione e contiene le opere più famose della pinacoteca. Prodotto dal Semanal di El País, che all’opera ha dedicato un lungo articolo che ne racconta la genesi, il filmato prende spunto da trenta dipinti in collezione, dal Ragazzo seduto di Manzano y Mejorada al Giardino delle delizie di Bosch, da Las meninas di Velazquez a Le tre grazie di Rubens, prendono vita in un racconto che parla di bellezza e di follia.
Non si tratta di dimostrare che sono in grado di fare un’animazione, e nemmeno di spostare il baricentro verso l’eccesso e il kitsch. La chiave sta nel raccontare una storia, nel far emergere le emozioni nascoste, mantenendo un equilibrio tra le opere originali e il mio intervento”, ha commentato l’artista.

Dati correlati
AutoreRino Stefano Tagliaferro
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.