Antonio Banderas è Picasso nella seconda stagione di Genius. Dopo il genio matematico e scientifico di Einstein, la serie si concentra infatti sull’arte e i colori di Pablo Picasso. Il ciclo di trasmissioni, che debutterà il prossimo 24 aprile su NatGeo, racconterà tutte le sfaccettature di un personaggio affascinante come quello del famoso pittore spagnolo. Seguendo le varie fasi della sua vita: dai primi passi nell’universo artistico fino alle controverse e rocambolesche conquiste femminili. La seconda stagione di Genius sarà costituita da dieci episodi e conserverà il suo tratto antologico. Alla produzione ancora una volta ci sono Ron Howard e Brian Grazer, che hanno deciso di non soffermarsi solo sulle vicende personale di Picasso, ma di esplorare in lungo e in largo la sua creatività in relazione agli innumerevoli rapporti avuti, dagli incontri più noti a quelli meno raccontati. Recita Banderas nel trailer: “L’unico modo per essere un vero artista è lavorare giorno e notte. Perderti completamente nell’arte”.

– Margherita Bordino

Dati correlati
AutorePablo Picasso
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Margherita Bordino
Classe 1989. Calabrese trapiantata a Roma, prima per il giornalismo d’inchiesta e poi per la settima arte. Vive per scrivere e scrive per vivere, se possibile di cinema o politica. Con la valigia in mano tutto l’anno, quasi sempre in giro per il Belpaese tra festival e rassegne cinematografiche o letterarie. Laureata in Letteratura, musica e spettacolo, e Produzione culturale, giornalismo e multimedialità. È giornalista pubblicista e lavora come freelance. Collabora tra gli altri con Cinematographe.it, la Rivista 8 1/2, fa parte della redazione del programma tv Splendor e coordina Cinecittà Luce Video Magazine.