Dopo il successo di Musei Vaticani, Firenze-Uffizi, Basiliche Papali e Raffaello-il principe delle arti, co-prodotti con Sky e diventati in breve tempo i docu-film d’arte più distribuiti al mondo (in oltre 60 paesi) la casa di produzione Magnitudo sta realizzando un nuovo progetto cinematografico dedicato al genio di Palladio.
I Palazzi del Potere – Palladio, l’architetto del mondo è attualmente in fase di produzione e in questo video possiamo vedere le primissime immagini, realizzate in alcuni dei luoghi più iconici dell’arte palladiana tra cui il Teatro Olimpico. Il film, che prende la forma di un documentario “on the road”, si pone l’obiettivo di immergere lo spettatore nel cuore dell’universo antico, ma allo stesso tempo modernissimo, di Palladio. Wall Street è stata costruita seguendo le indicazioni che l’architetto veneto ha lasciato scritto 450 anni anni fa, come d’altra parte anche la Casa Bianca, il Congresso e altri monumenti-simbolo. Come ha fatto uno sconosciuto scalpellino vicentino del Cinquecento, figlio di un mugnaio, a diventare il punto di riferimento per la costruzione dei più importanti edifici del potere? Per rispondere a questa domanda, la pellicola segue il viaggio di un professore cosmopolita dell’Université Libre di Bruxelles, Gregorio Carboni Maestri, impegnato a dimostrare ai suoi studenti del corso di architettura, l’importanza e l’estrema contemporaneità dell’artista vicentino Andrea di Pietro della Gondola detto Palladio.
Regista e autore del soggetto è Giacomo Gatti, che dal 2006 collabora stabilmente con Ermanno Olmi e ha diretto per Sky il docu-film Michelangelo, il cuore e la pietra. Direttore della fotografia è Marco Sgorbati mentre Elia Gonella firma la sceneggiatura.

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.