Forest Hymn for Little Girls: un documentario sul rapporto dei bambini con la natura

Cinque bambine sguinzagliate in una foresta. Corrono, giocano e scoprono i tanti segreti della natura. Un documentario racconta la loro storia, seguendole nelle diverse stagioni dell’anno. Ecco il trailer.

Forest Hymn for Little Girls
Forest Hymn for Little Girls

Un documentario dedicato alle bambine e alla loro relazione con l’ambiente naturale. Si chiama Forest Hymn for Little Girls ed è un progetto lanciato da Raintree, una scuola con sede nel Missouri, in America, in collaborazione con la videomaker italiana Sara Bonaventura. A partire dall’esperienza quotidiana di Raintree, che è una “Forest School”, cioè un istituto che basa la propria strategia educativa sul contatto con la natura e svolge le sue attività all’aria aperta, il film si pone l’obiettivo di raccontare le esperienze di cinque bimbe sotto i sei anni all’interno di una foresta. Le telecamere seguiranno le attività delle piccole durante le diverse stagioni, cercando di non interferire con le loro scelte e mostrando il loro vero linguaggio, il loro approccio al mondo, la loro voglia di sperimentare.
Il film, che è attualmente in fase di pre-produzione, può essere sostenuto partecipando alla campagna di crowdfunding lanciata dagli autori sulla piattaforma Kickstarter e attiva fino al prossimo 4 dicembre.


– Valentina Tanni

www.kickstarter.com

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Tanni (Roma, 1976) è critica d’arte, curatrice e docente. Si interessa principalmente di new media art e di editoria multimediale. Ha curato numerose mostre, tra cui: la sezione di Net Art di “Media Connection” (Roma e Milano, 2001), le collettive “Netizens” (Roma, 2002) e “L’oading. Videogiochi Geneticamente Modificati” (Siracusa, 2003), “Maps and Legends. When Photography Met the Web” (Roma, 2010), “Datascapes” (Roma, 2011) e “Hit the Crowd. Photography in the Age of Crowdsourcing” (Roma, 2012), “Nothing to see here” (Milano, 2013), “Eternal September. The Rise of Amateur Culture” (Lubiana, 2014), “Stop and Go. L'arte delle gif animate” (Roma, 2016, Lubiana 2017). Ha collaborato con i festival di arti digitali Interferenze e Peam ed è stata curatore ospite di FotoGrafia. Festival Internazionale di Roma per la sezione “Fotografia e Nuovi Media” (edizioni 2010-2012). Ha scritto per testate nazionali e internazionali e lavorato come docente per istituzioni pubbliche e private. Attualmente insegna Digital Art al Politecnico di Milano. Dal 2011 collabora con Artribune.

2 COMMENTS

  1. Grazie alla redazione e a Valentina Tanni per l’articolo. I temi sono caldi, sia quello ambientale sia quello di genere. Ci attende un lungo viaggio. Vi invito a sostenerci: http://kck.st/2f5HAgM ma anche a seguire i nostri aggiornamenti nel sito: http://www.raintreeschool.org/foresthymn e nella nostra pagina fb: https://www.facebook.com/Forest-Hymn-for-Little-Girls-1843812435862135/https://uploads.disquscdn.com/images/5bcf32c7a5973bcdf142d952a3bbfb2a00ad9c981f685c04db99775f0b630449.png

Comments are closed.