È aperta ReA! Art Fair a Milano: le immagini della fiera dedicata ai giovani artisti

100 artisti per un evento all’insegna della giovane creatività indipendente: alla Fabbrica del Vapore di Milano va in scena la seconda edizione di ReA! Art Fair, la fiera dai prezzi trasparenti pensata anche per chi si affaccia per la prima volta al mondo del collezionismo.

ReA! Art Fair, ph. Michela Pedranti
ReA! Art Fair, ph. Michela Pedranti

È in corso fino al 6 settembre 2021 ReA! Art Fair, manifestazione dedicata all’arte emergente che riempie gli spazi della Fabbrica del Vapore a Milano. Tra pittura, scultura, fotografia, digital art, installazione, performance e street art, sono 100 gli artisti selezionati (tramite bando dalle curatrici Maria Myasnikova, Milena Zanetti, Laura Pieri, Paola Shiamtani e Pelin Zeytinci) per partecipare alla seconda edizione della fiera senza espositori, pensata per promuovere direttamente i giovani artisti non ancora rappresentati da una galleria e metterli in connessione con la dimensione professionale dell’arte. ReA! Art Fair è allestita come un’unica grande collettiva senza pareti dove lavori differenti tra loro vengono accostati per affinità formali o concettuali. 

REA! ART FAIR 2021 ALLA FABBRICA DEL VAPORE DI MILANO

I prezzi sono trasparenti e scritti direttamente sul cartellino della didascalia che accompagna ogni opera: sulla stessa, si può trovare un QR code che rimanda al sito e fornisce una scheda completa con la spiegazione di ciascun lavoro. La manifestazione, organizzata dall’Associazione ReA Arte composta da 12 giovani professioniste dell’ambito culturale, si rivolge non solo a un pubblico di addetti ai lavori, ma anche a chi si vuole approcciare per la prima volta al mondo dell’arte contemporanea e del collezionismo. “Crediamo che la buona arte non debba essere solo creata, vista e apprezzata anche al di fuori delle gallerie e dei musei, ma pensiamo anche che il suo prezzo non definisca la sua estetica o il suo valore intellettuale”, spiegano le organizzatrici. “Vediamo il collezionismo come un modo di impegnarsi in una forma di esistenza politica e ponderata, connessa con gli spazi inesplorati delle idee. Acquista l’arte, sostieni gli artisti, esplora le idee”. Nella gallery una selezione di immagini della fiera milanese. 

– Giulia Ronchi 

ReA! Art Fair

Fino al 6 settembre 2021
Fabbrica del Vapore, Milano
https://it.reafair.com/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Ha collaborato con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne.