Lavoro nell’arte: opportunità da Gemellarte Festival, Roma Capitale, Centro Pecci Prato

Artribune Jobs: street art, comunicazione sociale, management culturale, fotografia, sound art sono gli ambiti di interesse dei bandi e delle offerte di lavoro che vi proponiamo questa settimana

Street artist, project manager, fotografi sono i professionisti cui si rivolgono le offerte di lavoro che abbiamo selezionato per voi questa settimana. In questo spazio diamo, infatti, una breve panoramica degli ultimi bandi aperti recentemente in Italia o prossimi alla scadenza, e alle opportunità da cogliere al volo. Vi ricordiamo che su Facebook trovate il gruppo Artribune Jobs: vi invitiamo a iscrivervi per poter contribuire alla condivisione di bandi, concorsi, opportunità, spunti e offerte in ambito creativo. Intanto, ecco 5 proposte da tenere presente…

-Claudia Giraud 

LINK GRUPPO FB ARTRIBUNE JOBS 
https://www.facebook.com/groups/artribunejobs/

1. GEMELLARTE FESTIVAL – CALL PER STREET ARTIST TRA ITALIA E FRANCIA

Gemellarte Festival

Dopo l’edizione del 2019, il festival Gemellarte torna con un nuovo capitolo intitolato Renaissance,rilanciando i gemellaggi esistenti fra le città italiane e straniere attraverso l’arte: con una call nazionale dedicata alla street art  e una doppia residenza, tra Italia e Francia. Le opere realizzate resteranno patrimonio delle due città ospitanti – Terni e Saint Ouen – andando a valorizzare spazi solitamente frequentati da ragazzi e studenti, a sottolineare la necessità di ripartire proprio dalle nuove generazioni, oltre che dalla rigenerazione urbana. La call si rivolge, dunque, a street artist residenti in Italia e in Francia, all’interno dell’Ile-de-France, senza limiti di età, che vogliano realizzare un’opera murale, site-specific.

Scadenza: 10 ottobre 2020
www.gemellarte.it

2. ROMA CAPITALE – CALL MANIFESTI D’ARTISTA SUL 1522 PER CAMPAGNA CONTRO VIOLENZA DONNE

Campidoglio,Scalinata, ph. Francesco Gasparetti, fonte Wikimedia

Per coinvolgere il mondo dell’arte nella lotta alla violenza di genere, Roma Capitale, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità, ha ideato la campagna di comunicazione Manifesti d’artista. 1522 – Roma per le donne: l’immagine-guida dell’intera iniziativa sarà selezionata attraverso un bando rivolto agli artisti della città e conterrà la frase “Scelgo la libertà”. L’obiettivo è, appunto, quello di creare dei manifesti d’artista per le affissioni romane che promuova il numero antiviolenza 1522 e i centri antiviolenza comunali: alcuni di questi andranno in mostra all’Auditorium nella settimana del 25 novembre 2020 in occasione della Giornata contro la Violenza maschile sulle donne. L’avviso pubblico si rivolge alle studentesse e agli studenti, nonchè agli ex studenti da due anni, di arte visiva delle Scuole e Accademie di Arte di Roma con formazione post diploma.

Scadenza: 15 ottobre 2020
https://gareappalti.zetema.it

3. FONDAZIONE BIBLIOTECA CAPITOLARE DI VERONA – PROJECT MANAGER

Biblioteca Capitolare Verona

La Fondazione Biblioteca Capitolare, costituita nel 2019, si propone di preservare e valorizzare il patrimonio della Biblioteca Capitolare sviluppando tre aree di attività fortemente connesse fra loro: l’attività di consultazione, l’attività di ricerca e l’attività museale. Ora è alla ricerca di un project manager, con contratto a tempo determinato, che sviluppi il cronoprogramma su 24 mesi di attività e stimi il budget, oltre a svolgere attività di coordinamento e gestione delle attività della Fondazione.

Scadenza: 11 ottobre 2020
http://bibliotecacapitolare.org/wp-content/uploads/2020/09/Selezione-project-manager.pdf

4. REFOCUS #2 – CALL PER PROGETTI FOTO DI ARTISTI UNDER 40 NELL’ITALIA POST-LOCKDOWN

Museo di Fotografia Contemporanea

Una nuova selezione pubblica, promossa dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea (DGCC)del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo in collaborazione con Triennale Milano e Museo di Fotografia Contemporanea, per individuare 20 progetti di artisti under 40 tesi a narrare l’Italia nel periodo post-lockdown. L’obiettivo? Creare un archivio della presente fase storica e stimolare una riflessione sulle trasformazioni in corso e gli scenari futuri, attraverso il sostegno all’attività degli artisti, a cui viene riconosciuto un ruolo fondamentale all’interno della società. Ai 20 autori selezionati verrà riconosciuto un contributo economico di 2mila euro lordi e spetterà una mostra presso Triennale Milano nel corso del 2021: parte delle opere prodotte potrà essere acquisita ed entrare a far parte delle collezioni del Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo.

Scadenza: 2 novembre 2020
www.mufoco.org/call-refocus-2
[email protected]

5. CENTRO PECCI PRATO – OPEN CALL SOUNDTRACK DI MARINELLA SENATORE

Open Call Pecci Prato

Per unire la comunità locale in una voce collettiva il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci e Marinella Senatore invitano i cittadini di Prato ad inviare un suono appartenente alla propria quotidianità, riflesso del momento che stanno vivendo. Attraverso una open call, sarà possibile condividere brevi registrazioni di ogni tipo di suono. Marinella Senatore e il compositore Emiliano Branda campioneranno tutti i suoni ricevuti per comporre poi una partitura originale, paesaggio sonoro sinfonico composto dalle singole voci di Prato.

Scadenza: 25 ottobre 2020
[email protected]
www.centropecci.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).