Libri Scheiwiller: la storica casa editrice rinasce grazie a 24 ORE Cultura

Il progetto editoriale vede la prosecuzione delle collane storiche del marchio fondato negli anni Settanta da Vanni Scheiwiller, con l’aggiunta di nuovi progetti editoriali incentrati sulle tematiche contemporanee. Ecco tutte le novità e le prossime uscite

Libri Scheiwiller, 24 ORE Cultura
Libri Scheiwiller, 24 ORE Cultura

24 ORE Cultura punta sull’editoria di eccellenza, raccogliendo l’eredità del marchio Libri Scheiwiller e rilanciandolo in una veste rinnovata. La storica casa editrice, fondata a Milano nel 1977, ha pubblicato le opere dei più importanti scrittori italiani e stranieri del Novecento, fra cui Eugenio Montale, Alda Merini, Ezra Pound, Giuseppe Ungaretti e Elio Vittorini. L’intuizione fu del fondatore Vanni Scheiwiller (Milano, 1934 – 1999), nipote per parte di madre dello scultore Adolfo Wildt e figlio di Giovanni Scheiwiller, con il quale aveva collaborato alla storica casa editrice All’insegna del Pesce d’Oro, dedita alla pubblicazione di volumi d’arte e di poesia sin dagli anni Trenta. Una passione, quella della produzione editoriale, tramandata di padre in figlio e giunta fino alla società del Gruppo 24 ORE, che si occuperà ora di promuoverla in chiave contemporanea, tenendo fede alla sua storia e alla sua identità.

Libri Scheiwiller, 24 ORE Cultura
Libri Scheiwiller, 24 ORE Cultura

LIBRI SCHEIWILLER, TRA NUOVE E VECCHIE COLLANE

L’idea alla base del progetto è quella di proseguire la tradizione della storica casa editrice introducendo al tempo stesso alcune novità: ci saranno quindi nuovi titoli in catalogo, una nuova veste grafica (realizzata da Mario Piazza), con una grande attenzione alla qualità e alla ricerca. Tornano le storiche collane IdeeL’Arte e le Arti, arricchite con riflessioni dedicate a tematiche attuali, approfondimenti filosofici, politici ed economici, fino ai dibattiti e alle indagini sulle diverse forme di arti moderne e contemporanee raccontate dalle voci di importanti autori. Parallelamente, viene lanciata la nuova serieInterviews (il titolo si ispira all’omonimo magazine fondato da Andy Warhol negli anni Settanta), che mette in primo piano le voci di diverse figure chiave del mondo del design, dell’architettura, del cinema, della fotografia e di altre discipline creative. I primi due volumi della collana, disponibili dal 10 giugno 2021, sono Sguardi sull’architettura contemporanea di Fulvio, Irace che vedrà la partecipazione di architetti di fama internazionale tra i quali Renzo Piano, Mario Botta, David Chipperfield, Steven Holl, Odile Decq, Tadao Ando, eSguardi sul design contemporaneo di Matteo Vercelloni, con le voci dei più celebri designer come Philippe Starck, Ron Arad, Patricia Urquiola, Stefano Giovannoni, Michele de Lucchi e Antonio Citterio.

LIBRI SCHEIWILLER, LA NASCITA DEL PROGETTO

Il progetto di rilancio del marchio Libri Scheiwiller è nato poco prima della pandemia, nell’intento di allargare la produzione della casa editrice 24 ORE Cultura anche a volumi non illustrati”, spiegaChiara Savino, responsabile editoriale di 24 ORE Cultura. “Il marchio ci è parso subito la ‘casa’ ideale per accogliere un nuovo catalogo dedicato a scritti e saggi sulle Arti e sui temi dell’attualità. Abbiamo messo in campo voci autorevoli che ci hanno consegnato illuminanti riletture del passato, e in particolare penso a Bernard Aikema che ridisegnerà la storia del Rinascimento attraverso una ri-lettura “geografica”; che ci hanno raccontato punti di vista inediti del presente, come nel testo critico sul marketing dell’impresa culturale a cura di Maurizio Luvizone; gettando uno sguardo verso il futuro, come nel libro di natura storico/filosofica di Andrea Branzi e nella nuova serie Interviews, che lascia spazio al pensiero dei più importanti protagonisti delle discipline artistiche”. E conclude, “la rinnovata ‘biblioteca di Scheiwiller’ inizia quindi una nuova avventura, in continuità con le collane storiche del marchio e vestita di una grafica moderna e originale”,

LIBRI SCHEIWILLER, LE PROSSIME USCITE

Un altro volume che uscirà il 10 giugno in libreria e online, per la collana Idee, è il saggio Vendere o farsi comprare? Un marketing gentile per la culturadi Maurizio Luvizone, che riflette sul tema della valorizzazione economica dell’arte e della cultura. Nell’autunno 2021, invece, saranno pubblicati due nuovi titoli per L’Arte e le Arti, la collana che approfondisce il ruolo delle Arti nei contesti sociali ed estetici: sono La società dei consumi e altri saggidi Jean Baudrillard e Geografie dell’arte. Mobilitas. Rinascimenti in Europa di Bernard Aikema. A quest’ultimo seguirà, nel 2022, un inedito pendant a cura dello stesso autore, intitolato Curiositas. I Simboli nell’arte dei Rinascimenti.

– Giulia Ronchi

www.24orecultura.com

ACQUISTA QUI il libro di Vanni Scheiwiller

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Giulia Ronchi
Giulia Ronchi è nata a Pesaro nel 1991. È laureata in Scienze dei Beni Culturali all’Università Cattolica di Milano e in Visual Cultures e Pratiche curatoriali presso l’Accademia di Brera. È stata tra i fondatori del gruppo curatoriale OUT44, organizzando mostre e workshop con artisti emergenti del panorama milanese. Ha curato il progetto Dissuasori Mobili, presso il festival di video arte “XXXFuoriFestival” di Pesaro. Ha collaborato con le riviste Exibart e Artslife, recensendo mostre e intervistando personalità di spicco dell’arte. Ha collaborato con le testate femminili Elle, Elle Decor, Marie Claire e il maschile Esquire scrivendo di arte, cultura, lifestyle, femminismo e storie di donne.