Libri d’arte appena pubblicati. Ecco le 6 novità da leggere a maggio

Nuovo appuntamento con lo spazio settimanale dedicato alla segnalazione di nuovissime uscite delle case editrici. Tra e-book e libri tradizionali, il comune denominatore è l’arte a 360°

Prosegue la serie di segnalazioni di nuovissime uscite delle case editrici, ovviamente a tema artistico-culturale, che i lettori potranno trovare in libreria o sulle piattaforme web. Dal manuale per insegnanti che dà delle dritte per aiutare i bambini a leggere le opere d’arte al volume che ripercorre le vicende del momento più buio della storia del rock, ecco le sei pubblicazioni più interessanti di questa settimana…

-Claudia Giraud

1. IL DIETRO LE QUINTE DELLE INSTALLAZIONI MONSTRE DI CHRISTO E JEANNE-CLAUDE

Trasformazioni

È disponibile in libreria il libro della giornalista Zornitza Kratchmarova, Trasformazioni. L’arte nascosta di Christo e Jeanne-Claude (fuori collana), con la prefazione del sociologo Ettore Camuffo sul percorso artistico in Italia del duo che ha rivoluzionato il mondo dell’arte grazie alle sue installazioni monstre: opere che, “impacchettando” monumenti e luoghi, riescono a svelarne il vero significato. Il volume, appena uscito per i tipi di Morellini Editore, racconta la vita e i percorsi artistici della coppia Christo e Jeanne-Claude (la moglie-musa scomparsa nel 2009) attraverso le parole di chi li ha affiancati nella realizzazione di 10 dei loro maxi-progetti più visionari su scala internazionale.

Zornitza Kratchmarova – Trasformazioni. L’arte nascosta di Christo e Jeanne-Claude
Morellini Editore
Pagine: 116, prezzo: 13,90 euro
www.morellinieditore.it

2. ALTAMONT 1969: IL MOMENTO PIÙ BUIO DELLA STORIA DEL ROCK

Fadda Altamont

Mariopaolo Fadda, architetto che ha vissuto e lavorato per vent’anni a Los Angeles, dopo essersi occupato della Manson family, torna ad occuparsi di musica per Odoya, dedicandosi alla ricostruzione di un evento in cui il caos più totale ha rubato la scena al festival rock che doveva replicare il successo di Woodstock: l’Altamont Free Concert del 1969. In un’escalation di violenze, dovute alla pessima idea degli organizzatori di dare la gestione della rassegna in mano agli Hells Angels, si consuma la fine dell’innocenza e del flower power. Il libro ricostruisce tutte le vicende fino al famoso concerto dei Rolling Stones: un’esibizione consegnata alla storia come il momento più buio della storia del Rock ‘n’ Roll.

Mariopaolo Fadda – Altamont 1969. I Rolling Stones e il concerto della morte
Odoya
Pagine: 240, prezzo: 16 euro. Riccamente illustrato
http://www.odoya.it/

3. PINOCCHIO E LA BELLA E LA BESTIA ILLUSTRATI DALLA CASA EDITRICE DEI GRAFICI DI HARRY POTTER

Pinocchio, MinaLima

La collana MinaLima Classics della casa editrice fondata da Miraphora Mina e Eduardo Lima, noti per la loro decennale partecipazione ai film della saga di Harry Potter, di cui hanno plasmato l’identità grafica, si colora di due nuove e importantissime uscite: Pinocchio, nella versione originale e patrocinata dalla Fondazione Collodi, e La Bella e la Bestia nella versione di Barbot de Villeneuve.

https://minalima.com/

The Adventures of Pinocchio
MinaLima, con illustrazioni di Miraphora Mina e Eduardo Lima
Pagine: 288, prezzo: 25 euro
The Beauty and the Beast
Prezzo: 20 euro
https://www.ippocampoedizioni.it/

 

4. DOPO IL SUCCESSO DI ARTONAUTI, IL MANUALE DI DIDATTICA DELL’ARTE

Cover

WizArt, impresa sociale non-profit che ha ideato, realizzato e lanciato Artonauti, il primo album di figurine dell’arte, presenta Imparare davanti a un quadro, un manuale rivolto a insegnanti, educatori, genitori e appassionati d’arte che racconta l’esperienza ventennale di Giulia Orombelli, un’insegnante lei stessa che ha sviluppato una metodologia innovativa per la fruizione delle opere d’arte da parte dei bambini, a scuola come al museo. “Quando ho portato i bambini di terza elementare a vedere i tre ritratti di Modigliani conservati al Museo del Novecento di Milano, sono rimasta stupita”, racconta Orombelli. “Abbiamo osservato i tre quadri, che sono appesi uno accanto all’altro, per qualche lungo minuto, poi ho ascoltato le loro riflessioni. In quello che hanno messo a fuoco in pochi istanti, c’era tutto Modigliani. Come era prevedibile, quello che li ha colpiti immediatamente è stato lo sguardo. Impossibile trovarne uno simile nei ritratti di altri artisti. Lo sguardo dei volti di Modigliani è «un po’ triste e non si capisce bene”.

Giulia Orombelli – Imparare davanti a un quadro
Wizart
https://www.artonauti.it/imparare-davanti-a-un-quadro/

5. HOME EDITION DI RONIN CON LE TAVOLE ILLUSTRATE DEI SUOI AUTORI SU COVID E QUARANTENA

Lockdown, di Erika Di Paolo

Il nuovo numero speciale di Ronin, Home edition dedicato a Covid e quarantena è online e disponibile per la consultazione gratuita sul canale Issuu. Dopo tre speciali caratterizzati dall’aver raccolto storie legate a specifici generi (nell’ordine: l’horror classico, la fantascienza retro e il western), per la prima volta le autrici e gli autori appartenenti al gruppo hanno scelto di confrontarsi su un tema e, inevitabilmente, la scelta è caduta sulla pandemia e i sui effetti.

https://issuu.com/mokapop-ronin/docs/ronin_home_edition

6. LUDWIG VAN BEETHOVEN: 250 ANNI DALLA NASCITA

Zecchini Editore

Prosegue la collana Compositori della Zecchini Editore con la biografia e le opere di Ludwig van Beethoven in occasione del suo 250° anniversario della nascita. In questa nuova, singolare monografia Alessandro Zignani intreccia la descrizione di opere e vita del compositore che patì più acutamente di ogni altro i limiti dell’esistenza umana, e che quindi visse la sua intera esistenza come progressione verso l’assoluto. Contraddizione e tentativo di sintesi: un viaggio difficile eppure affascinante.

Alessandro Zignani – Ludwig Van Beethoven. Una nuova interpretazione della vita e delle Opere
Zecchini Editore
Pagine: XII+320, prezzo: 33 euro
https://www.zecchini.com/index.php?_route_=collane/compositori-0

 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).