Pubblicato a puntate tra il 2010 e il 2013, “Tristezza” è una raccolta di racconti a fumetti in un mondo decimato da una zoonosi trasmessa dalle mucche. Neo Edizioni porta in Italia l’opera della storica coppia di autori argentini Federico Reggiani e Angel Mosquito, da riscoprire specialmente in tempi come i nostri.

Nel 2030, a Buenos Aires, un gruppo eterogeneo di sopravvissuti rimette in piedi una comunità durante una pandemia di Tristezza, zoonosi trasmessa dalle mucche e incurabile. Senza più uno Stato, un sistema scolastico o Internet, i sopravvissuti provano a rifondare la civiltà. Prende il via da queste premesse il plot di Tristezza di Federico Reggiani (testi) e Angel Mosquito (disegni), pubblicato a puntate tra il 2010 e il 2013 – in tempi decisamente meno sospetti di questi – sulla storica rivista argentina Fierro.
La pubblicazione seriale rende questo libro un vero e proprio romanzo a fumetti, più che una raccolta di racconti, pur offrendo a ogni momento della narrazione la sua apertura e chiusura come in un racconto breve.

LA STORIA DI TRISTEZZA

I protagonisti della storia che ci raccontano Reggiani e Mosquito sono alcuni dei sopravvissuti alla pandemia, provenienti dai contesti più disparati, a cui la Tristezza non ha tolto la vita ma ha tolto tutto il resto. In un ambiente privo di elettricità, cibo e servizi essenziali, il gruppo cerca di ricreare il “mondo di prima”, ponendo nuovamente le basi della convivenza sociale. Che si tratti di riparare un vecchio motore, allevare delle galline, mettere in piedi una scuola per giovani e meno giovani, la comunità si sforza di combattere la malattia e la morte attraverso la condivisione di nuovi valori. L’incontro con un altro gruppo li spingerà a mettere in discussione la loro parvenza di normalità e darà il via a un nuovo viaggio.
Durante il tragitto i personaggi, e il lettore insieme a loro, si interrogano sulla natura dell’essere umano, in bilico tra divinità e bestia, sulla bontà del “mondo di prima” e sulle sue storture. Ognuno dei protagonisti scoprirà che non c’è bisogno di orde di zombie per aver paura quando, nel fondo della notte, il nemico più pericoloso dell’uomo si rivela essere l’uomo stesso. Come sarà il mondo post-Tristezza? Sarà possibile creare una società più giusta, oppure alla crudeltà dell’essere umano non può che addirsi un mondo crudele?

Federico Reggiani, Angel Mosquito – Tristezza, Neo Edizioni, Castel di Sangro 2021
Federico Reggiani, Angel Mosquito – Tristezza, Neo Edizioni, Castel di Sangro 2021

L’ESORDIO EDITORIALE DI NEO COMICS

Tristezza è una storia a fumetti uscita per la prima volta più di dieci anni fa, ma che non ha ancora finito di dire quel che ha da dire. Pur possedendo caratteristiche tipiche del genere in cui si incastona, infatti, la storia del duo argentino è ben intrecciata e si regge su personaggi dotati di spessore, a cui ci si affeziona. Possiamo quindi dirci molto grati a Neo Comics, neonata collana a fumetti di Neo Edizioni, per aver portato quest’opera in Italia, permettendo a noi lettori, proprio grazie al tempo passato e alle esperienze vissute, di leggerla con occhi nuovi.

Simona Di Rosa

Federico Reggiani & Angel Mosquito – Tristezza
Neo Edizioni, Castel di Sangro 2021
Pagg. 136, € 19
ISBN 8896176824
www.neoedizioni.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Simona Di Rosa
Classe 1994, legge e scrive da che ne ha memoria. Laureata in Lettere e specializzata in Pubblicità, nel 2013 ha co-fondato ALT!, associazione di promozione culturale e autoproduzione di artbook e storie a fumetti. Con ALT! ha organizzato numerosi incontri con gli autori, presentazioni di libri e mostre, e ha curato la prima esposizione di tavole a fumetti alla Reggia di Caserta. Lavora come web editor a Napoli e nel tempo libero scrive di libri, fumetti e marketing digitale in giro per Internet.