Quindici principali associazioni di settore spagnole hanno redatto un manifesto che mette a disposizione del governo i propri sistemi per lavorare insieme al risanamento dell’industria, per guidare la ripresa economica, sociale e culturale del Paese
Tra il 1973 e il 1974, mentre Enzo Mari cominciava a prendere le distanze dal sistema dell’arte per concentrarsi sul design, la Galleria Milano ha allestito due mostre importanti. Che oggi tornano d’attualità, oggetto di una riproposizione filologica che vedremo in autunno o come punto di partenza per un esercizio da fare a casa, durante il lockdown. Ce lo racconta Nicola Pellegrini.
Come il comparto prova a rispondere all'annullamento della Design Week 2020 grazie alla tecnologia: due casi a confronto. Abbiamo chiesto a Paolo Casati di fuorisalone.it un’opinione sul “caso Deezen” ovvero al tentativo di fare una Settimana del Design digitale
Gli “artigiani digitali” hanno risposto alla chiamata degli ospedali mettendo a disposizione il loro savoir faire e la loro esperienza nel co-design. Dall’esempio di Isinnova nel bresciano alle molte iniziative sparse sul territorio, ecco come energie di solito impiegate in ambiti diversi si sono messe in moto per un fine comune.
Com’è cambiato il sistema design nell’ultimo ventennio? Che impatto avrà la crisi che stiamo vivendo? E Milano riuscirà a rialzarsi? Abbiamo rivolto queste domande, e altre ancora, alla fondatrice di Superstudio Più, che da vent’anni osserva questo mondo da un punto di vista privilegiato.
Il Salone del Mobile è stato annullato. Si salta una edizione, che viene rimandata direttamente dal 13 al 18 aprile 2021. Una decisione dolorosa resa però necessaria dal protrarsi del contagio del coronavirus in Italia e nel mondo.
Aumentare il numero di posti in terapia intensiva in modo rapido ed efficiente è l'obiettivo del progetto CURA, sviluppato da un team internazionale del quale fanno parte anche Carlo Ratti e Italo Rota. Ecco il video
Uno dei problemi più spinosi, nei giorni durissimi della pandemia, è quello dei dispositivi personali di protezione. Introvabili, mai sufficienti. Qualcuno, con creatività e spirito solidale, si mette al servizio delle comunità locali. Belle storie, da un’Italia in sofferenza che reagisce.
Breve storia di una fiera virtuale, che in soli due giorni ha cambiato nome ed è stata cancellata, e di come il mondo del progetto milanese (e non) stia ragionando su come espandere la fruizione degli eventi grazie alla rete, anche oltre l’emergenza coronavirus.
Attivo dal prodotto all’interior design e alla grafica, lo studio di progettazione di base a San Lorenzo è tra le realtà più dinamiche della Capitale. Abbiamo incontrato il suo fondatore, Alessandro Gorla.
Mentre il mondo del design cerca di sopravvivere all’emergenza coronavirus sperimentando nuovi modi di comunicare, e di capire se entro giugno saremo usciti dalla crisi, la rivista britannica prova ad “accaparrarsi” il Salone con una nuova piattaforma digitale e un programma di eventi in streaming annunciati proprio per aprile.
L'antica arte della ceramica, mostrata passo dopo passo in un video ipnotico. Un viaggio nello studio di James e Tilla Waters, nel Galles, per assistere alla nascita di una semplice tazza da tè

I PIÙ LETTI