Luigi Prestinenza Puglisi torna ad accendere i riflettori sui protagonisti dell’architettura italiana. Stavolta è Teresa Sapey a salire sul palcoscenico, grazie a un impegno costante nel mettere in campo un fare architettonico attento al corpo e al contenuto.
Formatosi come notaio, Andrea Bartoli è considerato da Luigi Prestinenza Puglisi un architetto a tutti gli effetti. Lo dimostrano i coraggiosi progetti di recupero delle aree abbandonate siciliane.
Che ne sarà dell’Ex Dogana di San Lorenzo, nel cuore di Roma? Storia lunga e complessa, tanti progetti sul tavolo, una conclusione che pare vicina (mentre Milano, sui suoi scali ferroviari, punterà per i prossimi vent'anni di sviluppo). Ma intanto si pensa a una gestione temporanea, offerta a una società che si occupa di grandi mostre...
Appuntamento numero venti con la serie dedicata da Luigi Prestinenza Puglisi agli architetti italiani. Stavolta i riflettori illuminano Gianluca Peluffo, ex membro di 5+1 AA e sostenitore di un’architettura che privilegia il linguaggio, la poesia, rispetto alle logiche della performance a tutti i costi.
La Santa Sede debutta alla Mostra Internazionale di Architettura nel grande bosco dell’isola di San Giorgio Maggiore. Il “padiglione diffuso” curato da Francesco Dal Co si compone di dieci - più una – cappelle, progettate Foster, Souto de Moura, Cellini e Flores&Prats. Tutte le immagini
Dopo Renzo Piano, Massimiliano Fuksas e Stefano Boeri, l’approfondimento condotto da Luigi Prestinenza Puglisi sui grandi nomi dell’architettura italiana vede protagonista Marco Casamonti. Figura controversa ma tenace, destinata a fare ancora parlare di sé.
Nuovo capitolo della rubrica di Luigi Prestinenza Puglisi dedicata alle storie degli architetti italiani. Stavolta tocca a Giancarlo De Carlo.
Nuovo episodio della saga di Luigi Prestinenza Puglisi sull’architettura italiana. Stavolta il protagonista è Francesco Venezia, amante delle proporzioni e della misura, come il suo mentore Le Corbusier.
Sei indirizzi iconici della Puglia contemporanea: masserie-hotel, ville private, trulli. Sei luoghi in cui andare a dormire o da visitare. Le immagini, tra Ostuni e il Salento.
Un altro tassello si aggiunge a CityLife, il grande progetto di riqualificazione dell’ex polo fieristico milanese. Apre al pubblico il distretto commerciale urbano più grande d’Italia: 100 negozi su 32mila metri quadri compongono la nuova offerta commerciale nel cuore della città.
Stavolta Luigi Prestinenza Puglisi concentra l’attenzione su Leonardo Ricci, architetto carismatico e talentuoso, non sempre compreso.
L’ipotesi più accreditata e avvincente viene dall’Istituto di Lingue Orientali e Asiatiche dell’Università di Bonn: si tratterebbe di una camera magica, in cui venivano praticati riti iniziatici legati alla massoneria

I PIÙ LETTI