Un grande parallelepipedo di 30 per 20 metri, alto 8 metri con circa 700 mq di spazio interno, votato alla massima flessibilità e destinato a esposizioni, incontri e spettacoli: questo l’identikit del “cuore” del Centro Arti e Scienze Golinelli, in apertura a Bologna il prossimo 11 ottobre.
Nel novembre 2017 il raggruppamento formato da 3TI PROGETTI, Labics, arch. Elisabetta Fabbri e Vitruvio si è aggiudicato il concorso internazionale per l’ampliamento degli spazi espositivi del gioiello architettonico ferrarese. Ma la Fondazione Cavallini Sgarbi si oppone alla sua realizzazione e lancia un appello sottoscritto anche da alcuni architetti…
Un progetto ambizioso nato nel 2004, ma realizzato solo a partire dal 2015 dalla società Coima che ne mantiene anche la gestione ora tramite la Fondazione Catella. Ecco come sarà e chi è la progettista che lo ha realizzato.
Ha del clamoroso la vicenda del sequestro della struttura progettata a titolo gratuito dall'architetto milanese e realizzata con i fondi della raccolta promossa da Tg La 7 e Corriere della Sera.
Ultimo appuntamento con il ciclo di interventi di Luigi Prestinenza Puglisi sul tema della tappezzeria, usando il rimando all’architettura come chiave interpretativa. Stavolta tocca a uno dei padri della psicoanalisi, le cui teorie affondano le radici proprio nella disciplina architettonica.
400 anni di evoluzione di un luogo straordinario, racchiusi in due video in grafica 3D. Sul canale Youtube di Versailles possiamo ripercorre tutta la storia della mitica Reggia dei Borbone
Morto a Milano l'architetto e urbanista Vittorio Gregotti. Aveva 92 anni e 1600 progetti all'attivo.
Decimo appuntamento con la rubrica di Luigi Prestinenza Puglisi dedicata ai grandi architetti italiani. Stavolta è Vittorio Gregotti a finire sotto una lente di ingrandimento che mette in luce i limiti della sua pratica.
La Casa Albero è un futuristico nido di calcestruzzo nascosto tra gli alberi della Pineta di Fregene, sul litorale romano. L'edificio di Giuseppe Perugini e Uga de Plaisant versa in grave stato di abbandono, ma una coppia di architetti ha deciso di documentarlo con foto e scansioni 3D
Una lunga e appassionante intervista con Renzo Piano, l'architetto italiano più famoso al mondo, vincitore del Pritzker Prize e autore di alcuni edifici ormai mitici come il Centre Georges Pompidou a Parigi e The Shard a Londra
Impiegando la tecnica del time-lapse, il designer e artista Carmelo Battaglia ha raccolto i casi più emblematici di edifici abbandonati, irrisolti o in preda all'incuria della Capitale. Mentre a Roma inaugura il nuovissimo Centro Congressi di Fuksas, questo video sposta l'attenzione sulla città meno visibile.
Non un architetto, ma un filosofo insignito della laurea honoris causa in architettura, Massimo Cacciari è il nuovo protagonista della rubrica di Luigi Prestinenza Puglisi dedicata alla disciplina progettuale in chiave italiana.

I PIÙ LETTI