Il responso sarà comunicato nel 2021. Nel frattempo però Bologna festeggia un grande risultato per le famose architetture, nate nel Medio Evo per iniziativa privata, diventate poi simbolo della città
Un’architettura libera, minimale senza snobismo, caratterizza l’opera di Lina Bo Bardi, al vaglio di Luigi Prestinenza Puglisi.
Tornano gli affondi di Luigi Prestinenza Puglisi sull’architettura nostrana. Stavolta i riflettori si accendono su Adolfo Natalini, ex membro di Superstudio impegnato in una reinterpretazione della storia e della tradizione che spesso sfocia in una retorica conservativa.
Nuovo appuntamento con i protagonisti dell’architettura italiana raccontati da Luigi Prestinenza Puglisi. Stavolta tocca a Guido Canali, un vero e proprio talento della progettazione, allergico alle dinamiche dello star system.
Appuntamento numero venti con la serie dedicata da Luigi Prestinenza Puglisi agli architetti italiani. Stavolta i riflettori illuminano Gianluca Peluffo, ex membro di 5+1 AA e sostenitore di un’architettura che privilegia il linguaggio, la poesia, rispetto alle logiche della performance a tutti i costi.
Il primo prototipo è stato installato in Piemonte, nella Val Chisone. Si chiama “Immerso” ed è un progetto degli architetti Fabio Vignolo e Francesca Turnaturi pensato per sperimentare un nuovo tipo di campeggio, più moderno e confortevole
Nuovo capitolo della nostra ricognizione sugli architetti da tenere d’occhio. Stavolta tocca a Mariam Kamara, allieva di David Adjaye.
Venerato da generazioni di architetti, Carlo Scarpa è l’emblema di tutto ciò che gli attuali professionisti del settore vorrebbero, ma non possono permettersi di ottenere. Ne parla Luigi Prestinenza Puglisi.
Tra i protagonisti indiscussi della stagione dell’architettura radicale, oltre che progettista, è stato autore, ricercatore e docente. Lo scorso anno aveva pubblicato il libro “Ri-vestire. Vestire il pianeta/vestire un corpo: dalla Supersuperficie al Librabito”, dedicato alle connessioni tra moda e progettazione architettonica.
400 anni di evoluzione di un luogo straordinario, racchiusi in due video in grafica 3D. Sul canale Youtube di Versailles possiamo ripercorre tutta la storia della mitica Reggia dei Borbone
Mohammad Hassan Forouzanfar sceglie alcuni siti culturali iraniani per lanciare un messaggio di pace e di rispetto. E racconta, in un bellissimo post, la forza dell’antica civiltà persiana. Parlano le fotografie, sulle tracce di un altro suo progetto, dedicato proprio al patrimonio culturale dell’Iran. Posto in dialogo con la contemporaneità.
L’attesissima riapertura di uno dei polmoni verdi della città lagunare è diventata realtà. Grazie alla campagna di restauri promossa da Venice Gardens Foundation, all’impegno di Assicurazioni Generali in qualità di main partner e alla presenza di Illy, che ha donato nuova vita allo storico Cafehaus.

I PIÙ LETTI