Con l’imminente inaugurazione del museo progettato da Atelier Jean Nouvel a Doha, sta per prendere il via una stagione di interessanti aperture in ambito museale. Un itinerario in 6 tappe - e in 6 video - per conoscere alcuni degli edifici più attesi dei prossimi mesi
La Casa Albero è un futuristico nido di calcestruzzo nascosto tra gli alberi della Pineta di Fregene, sul litorale romano. L'edificio di Giuseppe Perugini e Uga de Plaisant versa in grave stato di abbandono, ma una coppia di architetti ha deciso di documentarlo con foto e scansioni 3D
Mostre, aste e attività ricreative: il nuovo building di York Avenue, quartier generale di New York, rispecchia ogni esigenza della potente casa d’asta. Scopriamo i numerosi (ed eterogenei) spazi.
Da meno di un mese, il campo profughi greco di Ritsona ospita un’architettura dalle forme morbide e accoglienti. Un “fiore” di tessuto sotto i cui petali pulserà la vita sociale ritrovata di posti di frontiera come questo. Il progetto è nato su impulso di un gruppo di giovani italiani, architetti e non.
Luigi Prestinenza Puglisi analizza la breve ma densa carriera di Sergio Musmeci. Architetto geniale in anticipo sui tempi.
Si è da poco svolta la IX edizione del Premio di Architettura in Alto Adige. In questa intervista, il presidente della Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Bolzano analizza il contesto altoatesino, la sua “vocazione” per l’architettura di qualità, lo strumento dei concorsi e il ruolo della committenza privata.
Nato su impulso di Luigi Centola e Paolo De Riso, il portale NIB ha celebrato il traguardo del decennale con una maratona di speech brevi e con la mostra itinerante “Progettare l’Italia” al Macro di Roma. Un bilancio di questi anni di attività nell’intervista agli ideatori dell’iniziativa.
400 anni di evoluzione di un luogo straordinario, racchiusi in due video in grafica 3D. Sul canale Youtube di Versailles possiamo ripercorre tutta la storia della mitica Reggia dei Borbone
Posto nel cuore di Parigi e sviluppato su una struttura modulare trasparente di tre piani: un centro aperto e dinamico con una terrazza con vista sulla Senna.
Venerato da generazioni di architetti, Carlo Scarpa è l’emblema di tutto ciò che gli attuali professionisti del settore vorrebbero, ma non possono permettersi di ottenere. Ne parla Luigi Prestinenza Puglisi.
Insperati segnali di vita dalla scena architettonica capitolina. Atelier(S) Femia vince il concorso internazionale di riqualificazione e recupero della prima Zecca d’Italia; ABDR, con studio Valle, Proger e Manens Tifs, si è aggiudicato la realizzazione della nuova sede dell’Istat, a Pietralata
Appuntamento numero 39 con la serie dedicata da Luigi Prestinenza Puglisi agli architetti italiani. Questa volta la scure cala su Gae Aulenti, “la peggiore” fra gli architetti italiani.

I PIÙ LETTI