Londra e i londinesi. Di notte. Ecco il reportage del fotografo Italiano Marco Sconocchia

Pub, supermarket, case private, grandi magazzini, negozi. E tanti volti carichi di storie e di vita vissuta: dopo il calare del sole. La Londra nascosta del fotografo italiano

I bambini dormono, i giovani ballano a Soho, i vecchi e gli alcolizzati si chiudono nei pub”. Sta in queste poche parole, la Londra secondo Marco Sconocchia (Torino, 1988), fotografo Italiano che negli ultimi 3 anni ha cercato di raccontare con immagini e parole la vita nelle notti della città, con tutti i personaggi pittoreschi che ne fanno parte. “Incredibili storie di vita, di quelle che si possono incontrare fra una pinta e l’altra, o camminando a tarda sera”. Brexit o Bremain, Tate o British Museum, Cameron o May: Londra resta al centro delle attenzioni di tutti, anche di chi ruota attorno al mondo delle arti. Tanto che anche per il 2016 la nostra redazione non ha potuto che sceglierla – nella consueta “lotteria” di fine anno – come miglior città internazionale. Eccola, dunque, nel bellissimo racconto fotografico by night firmato Sconocchia…

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.