A Londra mostra diffusa e performance collettive dell’artista Marinella Senatore

L’artista italiana il prossimo 9 giugno inaugura a Londra una personale presso la galleria Mazzoleni che si espande verso altri siti della città, tra installazioni luminose e performance che coinvolgeranno la comunità locale

Marinella Senatore 1977, The Word Community Feels Good, 2022 Glass tubes with mercury-free neon and cast methacrylate mounted on a painted aluminum panel, 82 x 100 cm; 13 cm

Si intitola Afterglow il progetto espositivo che dal prossimo 9 giugno vedrà protagonista l’artista italiana Marinella Senatore (Cava dei Tirreni, 1977) a Londra. Una mostra diffusa che a partire dalla sede della galleria Mazzoleni al 15 di Old Bond Street si espanderà in diversi luoghi della città, attivandoli attraverso installazioni di luce site-specific e performance all’aperto. La Battersea Power Station, la SIAL School e l’Ukrainian Social Club ad Holland Park e le Petersham Nurseries a Covent Garden sono i siti coinvolti in Afterglow, che si animeranno attraverso installazioni luminose – tipiche della pratica dell’artista e ispirate alla tradizione delle luminarie del Sud Italia – che saranno a loro volta attivate da performance collettive e partecipative, anche queste elementi tipici della ricerca di Senatore, che vedranno il coinvolgimento della comunità locale. “Il cambiamento sociale avviene grazie al potere trasformativo delle esperienze collettive”, spiega l’artista. “La ‘fioritura personale’ avviene sempre all’interno del contesto collettivo, che poi è la mia idea di comunità attiva e trasformativa”. Tra le installazioni luminose in mostra, è anche quella che reca la scritta “Dance First Think Later”, citazione di Samuel Beckett; alla galleria Mazzoleni invece saranno presentati nuove sculture realizzate in vetro fuso a cera persa, disegni, collage.

– Desirée Maida

Londra // dal 9 giugno al 26 agosto 2022

Marinella Senatore – Afterglow

Galleria Mazzoleni

15 Old Bond Street

https://mazzoleniart.com/it/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.