Gagosian apre in Svizzera la sua ventesima galleria. Inaugura con una mostra di Damien Hirst

Il celebre gallerista californiano il prossimo 14 febbraio aprirà una nuova sede a Gstaad. Motivo della scelta? “La Svizzera vanta da tempo una ricca storia di collezionismo”. A inaugurare la galleria è una personale dell’ex “Young British Artist” Damien Hirst

The exterior of Gagosian’s new gallery at Promenade 79, Gstaad, Switzerland. Photo Annik Wetter
The exterior of Gagosian’s new gallery at Promenade 79, Gstaad, Switzerland. Photo Annik Wetter

Arriva a quota 20 Larry Gagosian, tra i più influenti galleristi al mondo che ha annunciato l’apertura di una nuova galleria in Svizzera, tra le esclusive montagne di Gstaad. Si tratta per il gallerista californiano, oggi 76enne, del terzo avamposto svizzero, dopo quelli di Ginevra e Basilea; a questi si aggiungono i sei spazi a New York, uno a Beverly Hills, tre a Londra, due a Parigi, uno a Le Bourget, uno a Roma, uno ad Atene e infine a Hong Kong. La nuova galleria sarà inaugurata il prossimo 14 febbraio con una mostra di opere di Damien Hirst dal titolo Myths, Legends and Monsters. Proprio l’artista britannico è stato, di recente, protagonista di una personale presso Gagosian Roma, Forgiving and Forgetting.

LA NUOVA SEDE DI GAGOSIAN A GSTAAD IN SVIZZERA

La nuova galleria sorge sulla via principale di Gstaad, su Promenade 79. Si tratta di uno spazio a piano terra progettato da Rémi Tessier, che recentemente ha realizzato il design della nuova sede parigina di Gagosian. Il gallerista rafforza così la sua presenza su Gstaad, iniziata nel 2018 con mostre pop-up con lavori di Giuseppe Penone, Andreas Gursky, Marc Newson e Ed Ruscha. L’inaugurazione della sede di Ginevra risale invece a più di dieci anni fa, mentre lo spazio di Basilea è stato aperto nel 2019. La decisione di aprire un nuovo avamposto in Svizzera, e soprattutto proprio a Gstaad – dove tra l’altro è presente anche l’altra mega galleria Hauser&Wirth – risponde a una precisa visione: “la Svizzera vanta da tempo una ricca storia di collezionismo. Stimate collezioni private si sono evolute in istituzioni e fondazioni e una nuova generazione di famiglie ha continuato la tradizione del mecenatismo artistico”, sottolinea Millicent Wilner, direttore di Gagosian. “Basilea ospita alcune delle collezioni museali più importanti al mondo e la magia di Gstaad affascina artisti e collezionisti da decenni. Siamo lieti di continuare la nostra attività a Gstaad con una sede permanente e di espandere la nostra presenza in Svizzera con uno splendido spazio per mostrare opere a un pubblico esigente in una località davvero unica”.

DAMIEN HIRST INAUGURA LA GALLERIA GAGOSIAN A GSTAAD

La mostra di Damien Hirst presenterà al pubblico opere realizzate dall’artista negli ultimi 15 anni e mai esposte prima. Si tratta di una serie di dipinti a olio monocromatici che raffigurano personaggi iconici come Marilyn Monroe, Pablo Escobar, Malcolm X ed Andy Warhol, attraverso i quali Hirst mette in discussione i concetti di celebrità e identità.

– Desirée Maida

https://gagosian.com/

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Desirée Maida
Desirée Maida (Palermo, 1985) ha studiato presso l’Università degli Studi di Palermo, dove nel 2012 ha conseguito la laurea specialistica in Storia dell’Arte. Palermitana doc, appassionata di alchimia e cultura giapponese, approda al mondo dell’arte contemporanea dopo aver condotto studi sulla pittura del Tardo Manierismo meridionale (approfonditi durante un periodo di ricerche presso la Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis) e sull’architettura medievale siciliana. Ha scritto per testate siciliane e di settore, collaborato con gallerie d’arte e curato mostre di artisti emergenti presso lo Spazio Cannatella di Palermo. Oggi fa parte dello staff di direzione di Artribune e cura per realtà private la comunicazione di progetti artistici e culturali.