Contemporaneamente: l’incontro tra Mario Cristiani e Antonella Polimeni

In questo appuntamento di Contemporaneamente – serie di podcast pensata per Artribune – l’incontro e il dialogo tra il gallerista co-fondatore di Continua e la Rettrice Sapienza Università di Roma.

Mario Cristiani e Antonella Polimeni
Mario Cristiani e Antonella Polimeni

In Contemporaneamente podcast, a cura di Mariantonietta Firmani, trovate incontri tematici con autorevoli interpreti del contemporaneo tra arte e scienza, letteratura, storia, filosofia, architettura, cinema e molto altro. Per approfondire questioni auliche ma anche cogenti e futuribili. Dialoghi straniati per accedere a nuove letture e possibili consapevolezze dei meccanismi correnti: tra locale e globale, tra individuo e società, tra pensiero maschile e pensiero femminile, per costruire una visione ampia, profonda ed oggettiva della realtà. In questo audio il prezioso incontro tra il gallerista Mario Cristiani e la Rettrice Sapienza Università di Roma Antonella Polimeni. Con loro, parliamo di arte e università, luoghi di definizione dell’individuo nelle sue possibilità creative.

CONTEMPORANEAMENTE PODCAST, ANTONELLA POLIMENI E MARIO CRISTIANI

Per Antonella Polimeni, studiare allunga la vita. L’università resta il primo ascensore sociale, attraverso inclusione e diritto allo studio; fondamentale è la missione di portare all’esterno i risultati raggiunti con l’attività di ricerca e il trasferimento tecnologico, intercettare le necessità future della società. Socrate diceva che la felicità è una ricchezza naturale mentre il lusso è una povertà artificiale. Il concetto di prezioso muta nel tempo. E molto altro. Per Mario Cristiani, invece, Arte Continua nasce per immaginare un distretto artistico e agro ambientale a Siena, dove il turismo diventa viaggio di conoscenza. L’amicizia e la reciproca fiducia, rimediano alle inziali carenze economiche, per affrontare progetti difficili nei momenti più difficili, seguendo il coraggio intellettuale degli artisti. La conoscenza è il lusso di migliorarsi e scoprire ciò che possiamo essere nel futuro. La solidarietà sociale è inderogabilmente necessaria nelle periferie abitative ed anche nelle fabbriche, in tutti i luoghi di vita. Allora le città dovrebbero diventare isole in un grande parco del mondo e l’industria deve diventare ecocompatibile. L’arte è l’anima e senz’anima non si vive. E molto altro.

– Mariantonietta Firmani 

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Fondatrice e direttrice di Parallelo42 contemporary art.