Beyond Walls: le mani su Torino di Saype. Land art nel Parco archeologico della Porta Palatina

Arriva a Torino il progetto itinerante dello street artist franco-svizzero che dipinge monumentali braccia che si stringono nei luoghi più iconici del mondo. Settima tappa sostenuta da Lavazza, Comune e Musei Reali

Beyond Walls, Saype, Torino. By. Valentin Flauraud for Saype
Beyond Walls, Saype, Torino. By. Valentin Flauraud for Saype

Ci troviamo a un punto della storia in cui il mondo si sta polarizzando, e in cui molte persone si stanno ripiegando su sé stesse. Tuttavia credo profondamente che sia solo rimanendo insieme che l’umanità possa rispondere alle più grandi sfide del nostro tempo”. Con queste parole lo street artist franco-svizzero Saype (Belfort, 1989) ha introdotto il suo progetto di land art Beyond Walls – Oltre i muri appena terminato a Torino: due braccia disegnate sull’erba con spray ecologico che, stringendosi l’una con l’altra, attraversano le più antiche vestigia della città, annullando ogni distanza e creando un ponte tra passato e presente.

SAY PEACE: LA CATENA UMANA PARTE DA PARIGI

Il Parco archeologico della Porta Palatina di Torino, una delle antiche porte di accesso della città di epoca romana, è diventata un ulteriore tassello di Beyond Walls, la “più grande catena umana della storia”, che partita a giugno 2019 dalla Tour Eiffel di Parigi sta girando il mondo per coprire entro cinque anni tutti e cinque i continenti per un totale di oltre venti città diverse e i suoi luoghi iconici. Torino è, così, la settima tappa di Saype – nome d’arte di Guillaume Legros, nato dalla contrazione di “say peace” – voluta da Lavazza insieme al Comune per sostenere e diffondere la ripartenza della città già rappresentante dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, dopo l’emergenza sanitaria.

LAVAZZA: PUBBLICO E PRIVATO PER LA COMUNITÀ

In Lavazza siamo da sempre convinti della necessità che pubblico e privato lavorino fianco a fianco a favore della comunità”. commenta Francesca Lavazza, Board Member Lavazza Group. “Il concetto di sussidiarietà va per noi oltre il significato di collaborazione e complementarietà. Significa costruire insieme un percorso valoriale in grado di produrre un impatto tangibile sulla società. In questo percorso di sensibilizzazione verso i temi della sostenibilità, il Comune ci è sempre stato vicino in un rapporto consolidato che non esiterei a definire estremamente proficuo”. Il progetto, che fonde in un tutt’uno due arti provvisorie ed effimere come l’arte urbana e la land art, è un percorso che comprende anche la prima mostra personale dell’artista franco svizzero, visibile fino al 17 gennaio 2021 presso le sale centrali della Galleria Sabauda dei Musei Reali, tra i sostenitori di Beyond Walls.

  Claudia Giraud

Evento correlato
Nome eventoSaype - Beyond Walls. Torino 2020
Vernissage01/10/2020
Duratadal 01/10/2020 al 17/01/2021
Autore Saype
Generidocumentaria, fotografia, urban art
Spazio espositivoMUSEI REALI - GALLERIA SABAUDA
IndirizzoPiazzetta Reale, 1 - Torino - Piemonte
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Claudia Giraud
Nata a Torino, è laureata in storia dell’arte contemporanea presso il Dams di Torino, con una tesi sulla contaminazione culturale nella produzione pittorica degli anni '50 di Piero Ruggeri. Giornalista pubblicista, iscritta all’Albo dal 2006, svolge attività giornalistica per testate multimediali e cartacee di settore. Dal 2011 fa parte dello Staff di Direzione di Artribune (www.artribune.com ), è Caporedattore Musica e cura, per il magazine cartaceo, la rubrica "Art Music" dedicata a tutti quei progetti dove il linguaggio musicale si interseca con quello delle arti visive. E’ stata Caporedattore Eventi presso Exibart (www.exibart.com). Ha maturato esperienze professionali nell'ambito della comunicazione (Ufficio stampa "Castello di Rivoli", "Palazzo Bricherasio", "Emanuela Bernascone") ed in particolare ha lavorato come addetto stampa presso la società di consulenza per l'arte contemporanea "Cantiere48" di Torino. Ha svolto attività di redazione quali coordinamento editoriale, realizzazione e relativa impaginazione degli articoli per l’agenzia di stampa specializzata in italiani all’estero “News Italia Press” di Torino. Ha scritto articoli e approfondimenti per diverse testate specializzate e non (SkyArte, Gambero Rosso, Art Weekly Report e Art Report di Monte dei Paschi di Siena, Exibart, Teknemedia, Graphicus, Espoarte, Corriere dell’Arte, La Piazza, Pagina).