Figurazioni, astrazioni e simbologie. Alessandro Scarabello a Roma

The Gallery Apart, Roma – fino al 28 febbraio 2020. Alessandro Scarabello torna a The Gallery Apart mettendo in mostra una selezione di lavori, dal 2017 al 2019. Con il titolo “I still paint”, l’artista si rivolge a chi guarda la pittura a fasi alterne, dimenticandosi che invece continua a esistere. Attendendo il momento opportuno per esprimersi.

All’esclamazione “La pittura è tornata in auge!” si potrebbe rispondere con la domanda “Ma quando mai ha perso importanza?”. Alessandro Scarabello (Roma, 1979) lo sa bene e lo racconta portando in mostra un’antologia di opere nate in anni dove accadimenti ed esperienze hanno segnato sia l’artista che il suo tocco. Senza esplicitarsi mai completamente, il pittore lascia allo spettatore l’ultima parola, chiedendogli di prendersi del tempo, di soffermarsi, di perdersi e capire l’opera.
Tra note di colore e colpi di pennello, tra figurazioni, astrazioni e simbologie, Scarabello “scava il visibile (l’ordine degli aspetti rappresentati) e strazia il leggibile (l’ordine dei dispositivi di significazione)”, citando lo Georges Didi-Huberman di Davanti all’immagine, e intendendo dar luce alla ricerca, al principio di creazione mentale delle immagini e delle loro molteplici trasformazioni.

Valentina Muzi

Evento correlato
Nome eventoAlessandro Scarabello - I Still Paint
Vernissage08/01/2020 ore 18https://www.artribune.com/wp-admin/post.php?post=653697&action=edit&wpevents_action=read&id=78127#
Duratadal 08/01/2020 al 03/04/2020
AutoreAlessandro Scarabello
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoTHE GALLERY APART
Indirizzovia Francesco Negri 43 - Roma - Lazio
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Muzi
Valentina Muzi (Roma, 1991) è diplomata in lingue presso il liceo G.V. Catullo, matura esperienze all’estero e si specializza in lingua francese e spagnola con corsi di approfondimento DELF e DELE. La passione per l’arte l’ha portata a iscriversi alla Facoltà di Studi Storico-Artistici dell’Università di Roma La Sapienza, laureandosi in Storia dell’Arte Contemporanea e svolgendo il tirocinio formativo presso il MLAC- Museo e Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Ateneo, parallelamente ha frequentato un Executive Master in Management dei Beni Culturali presso la Business School del Sole24Ore di Roma. Dal 2016 svolge attività di PR, traduzione di cataloghi, stesura di testi critici e curatela indipendente. Dal 2017 svolge l’attività di giornalista di taglio critico e finanziario per riviste di settore. Attualmente è membro del Board Strategico presso l’Associazione culturale Arteprima noprofit, nella stessa ha svolto il ruolo di Social Media Manager ed è Responsabile organizzativa della piattaforma Arteprima Academy.