Alessandro Scarabello – I Still Paint

Roma - 08/01/2020 : 03/04/2020

The Gallery Apart è orgogliosa di presentare I Still Paint, una significativa selezione della produzione dell’ultimo periodo di lavoro di Alessandro Scarabello.

Informazioni

  • Luogo: THE GALLERY APART
  • Indirizzo: via Francesco Negri 43 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 08/01/2020 - al 03/04/2020
  • Vernissage: 08/01/2020 ore 18https://www.artribune.com/wp-admin/post.php?post=653697&action=edit&wpevents_action=read&id=78127#
  • Autori: Alessandro Scarabello
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: su appuntamento

Comunicato stampa

The Gallery Apart è orgogliosa di presentare I Still Paint, una significativa selezione della produzione dell’ultimo periodo di lavoro di Alessandro Scarabello. Come sempre accade nelle vicende umane che segnano la vita degli artisti, e dei pittori in particolare, alcuni specifici accadimenti di forte portata personale finiscono per materializzare grandi cambiamenti e importanti evoluzioni anche nella produzione artistica

Da questo punto di vista, il trasferimento di Scarabello in Belgio, la scoperta di una dimensione ambientale e intellettuale fortemente compatibile con la sensibilità pittorica, la possibilità di interpretare i rapporti interpersonali, soprattutto con altri artisti, in un’ottica di proficua condivisione, sono tutti elementi che hanno influito sul dipanarsi della quotidiana esistenza in un modo che ha trovato felice ed entusiasta riscontro nel lavoro dell’artista. Da qui la scelta di impostare questa sesta personale che The Gallery Apart dedica ad Alessandro Scarabello come una testimonianza e uno strumento di lettura dell’evoluzione che la poetica e la ricerca dell’artista hanno conosciuto in questi anni di residenza a Bruxelles.

In epoca di rivalutazione della pittura, secondo andamenti ciclici ben noti da cui è bene mantenersi distanti e guardinghi, Scarabello sceglie un titolo oggettivamente ironico e soggettivamente pungente per sottolineare da una parte che la pittura ha una funzione senza tempo e in continua trasformazione che la rende un medium dalle forti caratteristiche di adattabilità ai mutamenti e pertanto intrinsecamente avanguardistico, dall’altra che il suo modo di interpretare il mezzo è quello di una quotidiana dedizione finalizzata a soluzioni nuove e diverse; in una parola per Scarabello la pittura è da sempre e continua ad essere soprattutto ricerca.

Le opere in mostra ottimizzano la precedente sperimentazione sul fronte del rapporto tra figurazione e simbologia e tra figurazione e astrazione. Imponendo alla figurazione progressive cessioni di sovranità, Scarabello non intende liberarsi della figura in sé quanto dedicarsi proficuamente ed appassionatamente alle forze generatrici delle immagini, ai meccanismi che presiedono alla formazione dell’immagine immaginata prima ancora di quella dipinta, agli automatismi che traggono da chissà quali meandri interiori la potenza per produrre irresistibili associazioni di idee.

Ecco allora che Scarabello amplia lo spettro delle sue ricerche, non più solo il corpo umano e le sue infinite metamorfosi, ma ora anche semplici oggetti che l’artista osserva colpito dalla loro potenzialità di tramutarsi in altro e di contenere in nuce forme diverse. L’artista si rende strumento di tali trasformazioni, colto dall’ansia di scoprire significati nascosti. Così uno stendino diviene una forma alata che richiama la Fenice oppure gli angolari metallici per la costruzione dei telai vengono assemblati e utilizzati come stampi per indagare il movimento ispirandosi al pattern dell’opus romano.

Nell’ambito di un suo personalissimo archivio di quotidiana intimità Scarabello si appassiona a identificare e quindi a indagare gli elementi sensoriali, esperienziali, simbolici e mitologici che contribuiscono alla formazione di un’immagine, finendo così per viverla con grande intensità emotiva ancor prima di dipingerla.



SCHEDA INFORMATIVA
MOSTRA: Alessandro Scarabello – I Still Paint
LUOGO: The Gallery Apart – Via Francesco Negri, 43, Roma
INAUGURAZIONE: 08/01/2020
DURATA MOSTRA: 09/01/2020 – 28/02/2020
ORARI MOSTRA: dal martedì al sabato 15,00 - 19,00 e su appuntamento
INFORMAZIONI: The Gallery Apart – tel/fax 0668809863 – [email protected] – www.thegalleryapart.it




Alessandro Scarabello
Nato a Roma (IT), nel 1979. Vive e lavora a Bruxelles (B).

FORMAZIONE
MFA, Royal Academy of Fine Arts Kask (School of Arts), Ghent (B), 2015
BFA, Accademia di Belle Arti, Roma, 2004

MOSTRE PERSONALI
2019 Uppercrust, curated by M. Smarrelli, Palazzo della Corgna, Castiglione del Lago (I)
2016 The Garden of Phersu, The Gallery Apart, Rome (I)
The Gentlemen, Cecilia Jaime Gallery, Ghent (B)
2013 Uppercrust, The Gallery Apart, Roma (I)
2010 nous voulons, The Gallery Apart, Roma (I)
2009 Alessandro Scarabello al Rialtosantambrogio, The Gallery Apart c/o Rialtosantambrogio, Roma (I)
INSIDE #3, The Gallery Apart, Roma (I)
2006 Tre di tre, Antica Fornace Laterizi, Serra de Conti, (I)
2005 Lifeinlines, The Gallery Apart presso Sala 1, Roma (I)

MOSTRE COLLETTIVE
2019 20° Premio Cairo 2019, Palazzo Reale, Milan (I)
Silenzioso, mi ritiro a dipingere un quadro, Galleria Renata Fabbri, Milan (I)
Phantasma, Galleria Francesca Antonini Arte Contemporanea, Rome (I)
2018 “a due”. Arte contemporanea in Italia e Belgio, book presentation, Istituto Italiano di Cultura Brussels (B)
Graffiare il presente, Casa Testori, Novate Milanese (I)
Artissima Fair, Main Section, Bertille Bak, Corinna Gosmaro, Alessandro Scarabello, Turin (I)
Rendez vous – Serena Fineschi, Alessandro Scarabello with Hans Op de Beeck, Royal Museums of Fine Arts at the Oldmasters Mueseum and Istituto Italiano di Cultura Brussels (B)
L’ora blu, Yellow Art Space, Varese (I)
2017 Prix Médiatine 2017, Centre culturel Wolubilis, Woluwe-Saint-Lambert (B)
You can’t, Yellow, Varese (I)
Grand Hotel, Surplace, Varese (I)
2016 Grand Hotel, Gallery of Art, Temple University Rome (I)
2015 Imago Mundi, Luciano Benetton Collection, Fondazione Giorgio Cini, Venice (I)
Imago Mundi, Luciano Benetton Collection, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Turin (I)
Final show, KASK, Ghent (B)
Close up, Palazzo Collicola, Spoleto (I)
Spettro, KLAN Art Space, Ghent (B)
What is your poison?, Croxhapox, Ghent (B)
Bienal del fin del mundo, 4th Edition, Mar Del Plata, (AR); Valparaiso (CL); Punta Arenas (CL); Ushuaia, (AR)
2014 Don't steal my moment, collaboration of KASK-School of Arts Ghent and Kunstacademie Düsseldorf (DE), KASK, Ghent (B)
Art Revolution, Earth Sciences Museum, La Sapienza University, Roma (I)



2013 Biennial of Monza for young artists, Villa Reale, Monza (I)
Tw(in)er, curated by Ex Elettrofonica, Internazionali BNL d’Italia, Central Stadium, Foro Italico, Rome (I)
2012 Centro Periferia, Federculture, group show of the winners, Palazzo delle Esposizioni, Rome (I)
Combat Prize, group show of the finalists, G. Fattori Civic Museum, Livorno (I)
2011 GarageZero, GarageZero, Rome (I)
2010 Slaves, Palladium Theater, Rome (I)
Impresa Pittura, CIAC - International Center for Contemporary Art, Genazzano (I)
Image et Mirage, 6th Biennial of Tunis, Palais Khereddine, Tunis (TU)
2009 Aftermath, 25th Biennial for Mediterranean Countries, Alexandria Art Museum, Alexandria (EG)
Nuove Creatività del Mondo, Federculture, Italian Chamber of Deputies, Rome (I)
Studiovisit, A review on works by Italian artists, SPACE Galeria Priestor c/o 26cc, Bratislava (SK)
2008 Streams of consciousness, Palazzo Grassi, Chioggia (I)
Experimenta – The Farnesina Collection, Italian Ministry of Foreign Affairs, Rome (I)
Studiovisit, A review on works by Italian artists, 91mq Art Project Space c/o 26cc, Berlin (DE)
UP-ART, The Gallery Apart, Rome (I)
2007 Confronti, Federculture, Rome (I)
Nuovi Pittori della Realtà, PAC – Contemporary Arts Pavilion, Milan (I)
Nuovi Realisimi, 58th edition of Premio Michetti, Michetti Foundation, Francavilla al Mare (I)
Spazi Aperti 5, Academy of Romania, Rome (I)
2006 Futuro/Presente – Nuove Creatività del Mondo, Federculture, Rome (I)
2004 Architetture, Franco Maria Ricci Library, Milan (I)
2003 Giovane Figurazione, Palazzo della Permanente, Milan (I)
2002 L’Aldilà nel mondo islamico e occidentale, Red Castle of Tripoli (LY)
2001 Visione intima, Linee della figurazione contemporanea, National Library of Tripoli (LY)

PREMI
2019 Premio Cairo, 20th edition (finalist), Milan (I)
2017 Prix Mediatine, Cultural Center-Wolubilis Mediatine (selected), Brussels (B)
2012 Combat Prize, 3rd edition, (Finalist), Livorno (I)
2010 Terna Prize, 3rd edition, (Finalist), Rome (I)
2009 Terna Prize, 2nd edition, (Finalist), Rome (I)
2008 Terna Prize, 1st edition, (Finalist), Rome (I)
2007 Nuovi Realisimi, 58th edition of Premio Michetti, Francavilla al Mare (I)
2006 Centro Periferia, Federculture, International Prize for Young Artists, 1st edition (Winner), Rome (I)
2005 Premio Celeste, 2nd edition, (Finalist), San Gimignano (I)
2003 Premio Cairo, 4th edition, (Finalist), Milan (I)
2000 Urban landscape extemporary painting award, 1st edition (Winner), Italian Central Office for Environmental and Landscape Heritage, Ex Mattatoio, Rome (I)


Figurazioni, astrazioni e simbologie. Alessandro Scarabello a Roma

The Gallery Apart, Roma – fino al 28 febbraio 2020. Alessandro Scarabello torna a The Gallery Apart mettendo in mostra una selezione di lavori, dal 2017 al 2019. Con il titolo “I still paint”, l’artista si rivolge a chi guarda la pittura a fasi alterne, dimenticandosi che invece continua a esistere. Attendendo il momento opportuno per esprimersi.