Su Sky Arte: architettura e arte, un legame indissolubile

L’ultima puntata della serie “Artbox” punta i riflettori sullo spazio architettonico come ingrediente cardine dell’esperienza artistica. In un viaggio tra New York e Roma.

Magazzino, il nuovo spazio di Spanu - Olnick a New York
Magazzino, il nuovo spazio di Spanu - Olnick a New York

Il finale di stagione della serie Artbox, dedicata a rassegne italiane e internazionali, prende in esame una dialettica fondamentale nella percezione di un evento artistico, quella fra la cornice architettonica e i contenuti esposti.
L’episodio in onda martedì 4 luglio su Sky Arte HD prenderà in esame gli spazi riqualificati di Magazzino, l’ex fabbrica di computer nello Stato di New York che oggi raccoglie quattrocento opere afferenti all’Arte Povera, raccolte dai collezionisti Giorgio Spanu e Nancy Olnick. La tappa successiva sarà la Capitale e, nel dettaglio, un edificio che ha regalato una nuova fisionomia ai rapporti tra museo e opera d’arte, il Maxxi di Roma. Negli ambienti liquidi e scultorei della sede romana prenderà la parola Yona Friedman, architetto visionario 94enne, teorico di utopie che oggi si rivelano realizzabili, come l’Architecture Mobile. Sempre al Maxxi l’attenzione sarà rivolta alla mostra che, a un anno dalla morte di Zaha Hadid, progettista del museo capitolino, ne ha raccontato i progetti italiani.

Il sito di Sky Arte è powered by Artribune, che ne cura contenuti e interfaccia digitale. Scoprite a questo link le novità di palinsesto e le news che arricchiscono il portale del primo canale televisivo culturale italiano in HD…


http://arte.sky.it

Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Artribune è una piattaforma di contenuti e servizi dedicata all’arte e alla cultura contemporanea, nata nel 2011 grazie all’esperienza decennale nel campo dell’editoria, del giornalismo e delle nuove tecnologie.