A Firenze la prima mostra italiana della grande artista Maria Lassnig. Vinse il Leone d’Oro 2013

Leone d’oro alla carriera alla Biennale di Venezia del 2013, l’artista sarà al centro di una retrospettiva al via il prossimo 24 marzo. Consistente il numero di dipinti concessi per l’occasione dall’Albertina di Vienna.

Maria Lassnig, März 2002 Foto: © Bettina Flitner
Maria Lassnig, März 2002 Foto: © Bettina Flitner

Firenze sempre più contemporanea. Dopo l’inclusione delle Gallerie degli Uffizi nel circuito della mostra Bill Viola. Rinascimento Elettronico, l’inserimento dello stesso nella grande esposizione estiva Ytalia, con la curatela di Sergio Risaliti, e il recente annuncio della rassegna Il Museo Effimero della Moda – in programma a Palazzo Pitti dal 13 giugno, in concomitanza con la 92esima edizione di Pitti Immagine Uomo -, la direzione Schmidt mette a segno un altro risultato sempre sul fronte dell’arte contemporanea. Dal 24 marzo al 25 giugno 2017, infatti, sarà Palazzo Pitti a ospitare la prima esposizione italiana di Maria Lassnig. Curata da Wolfgang Drechsler, la retrospettiva dedicata all’artista austriaca scomparsa nel 2014 delineerà circa 50 anni di carriera, affiancando le prime opere ai lavori realisti del periodo americano e agli esiti dell’ultima fase della produzione.

LE OPERE IN MOSTRA

Una ventina i dipinti esposti, provenienti in larga parte dall’Albertina di Vienna, che andranno a sommarsi a opere di proprietà della Fondazione Maria Lassnig e ad altre appartenenti alla Collezione Essel. Con Maria Lassnig – Woman Power continua a rafforzarsi l’interesse le artiste, secondo un orientamento espresso con chiarezza dal direttore Schmidt. In tal senso, la prima conferma tangibile è stata l’apertura della mostra Plautilla Nelli. Arte e devozione in convento sulle orme di Savonarola, avvenuta nei giorni scorsi e dedicata alla “prima artista fiorentina”. Oltre a una considerevole collezione di artiste, le Gallerie degli Uffizi possiedono in forma permanente una tela della Lassnig, eseguita nel 1981.

-Valentina Silvestrini

Evento correlato
Nome eventoMaria Lassnig - Woman Power
Vernissage23/03/2017 su invito
Duratadal 23/03/2017 al 25/06/2017
AutoreMaria Lassnig
CuratoreWolfgang Drechsler
Generiarte contemporanea, personale
Spazio espositivoPALAZZO PITTI
IndirizzoPiazza Dei Pitti - Firenze - Toscana
Iscriviti alla nostra newsletter
CONDIVIDI
Valentina Silvestrini
Dal 2016 coordina la sezione architettura di Artribune, piattaforma per la quale scrive da giugno 2012, occupandosi anche della scena culturale fiorentina. Ha studiato architettura all’Università La Sapienza di Roma, città in cui ha conseguito l'abilitazione professionale. Ha intrapreso il percorso professionale in parallelo con gli studi, occupandosi di allestimenti museali, fieristici ed eventi presso studi di architettura e all’ICE - Istituto nazionale per il Commercio Estero fino al 2011. Successivamente ha frequentato il "Corso di alta formazione e specializzazione in museografia" della Scuola Normale Superiore di Pisa e ha curato gli eventi e la comunicazione della FUA - Fondazione Umbra per l’Architettura, a Perugia. I suoi articoli sono stati pubblicati anche su Abitare, abitare.it, domusweb.it, Living, Klat, Icon Design, Grazia Casa, Cosebelle Magazine e Sky Arte. Oltre all'architettura, ama i viaggi e ha una predilezione per l'Asia e il Medio Oriente.